Prassi dei tribunali

Validazione di diffide accertative per crediti patrimoniali emesse nei confronti di una società fallita

09 Aprile 2015 |

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Rapporti di lavoro
 

Con il protocollo n. 4684 del 19 marzo 2015 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale ha fornito alcuni precisazioni in merito alla validazione di diffide accertative per crediti patrimoniali emesse nei confronti di una società fallita. Si chiarisce che in questa ipotesi non si possa procedere a validazione in quanto il credito della diffida accertativa mancherebbe del requisito dell’esigibilità, dato il divieto di azioni esecutive di cui all’art. 51 l. fall.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >