Quesiti Operativi

Apertura di c/c da parte del fallito dopo la dichiarazione di fallimento

13 Settembre 2012 | Conto corrente
 

Nell’ipotesi in cui un fallito abbia acceso un conto corrente dopo la dichiarazione di fallimento e su tale conto siano pervenute rimesse attive poi completamente azzerate da pagamenti e prelievi, la Banca è legittimata passiva alla restituzione in favore della curatela? Può eccepire la Banca l’esistenza di un’attività di impresa di fatto esercitata dal fallito e non autorizzata dal G.D. e pretendere di dedurre dalle attività le passività?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >