Quesiti Operativi

Concordato in continuità e pagamento del TFR maturato ante procedura

 

In caso di accesso alla procedura di concordato preventivo con continuità aziendale ex art. 186-bis l. fall., al momento della redazione del piano come dev’essere trattato il credito da TFR dei lavoratori dipendenti? E’ ipotizzabile non menzionarlo nel passivo concordatario? Oppure, in applicazione dell’art. 55 l. fall., va considerato un debito scaduto il TFR maturato sino alla presentazione del ricorso e, dunque, va corrisposto?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >