Quesiti Operativi

Finanziamento bancario e ammissione al concordato con continuità del debitore

03 Dicembre 2012 | Rapporti giuridici preesistenti nel concordato
 

In caso di contratto di finanziamento a medio-lungo termine in cui la banca abbia erogato l’intera somma ed il termine per la restituzione da parte del debitore non sia ancora scaduto, ove il debitore presenti una domanda di ammissione al concordato preventivo con continuità, in applicazione dell’art. 55 l. fall. il debito pecuniario si considera scaduto oppure tale contratto viene considerato alla stregua di un contratto in corso di esecuzione e, conseguentemente, la domanda di ammissione alla procedura non determina la risoluzione del medesimo?

Leggi dopo