Quesiti Operativi

Il pagamento parziale del contributo unificato e dell’imposta di registro nelle procedure fallimentari

 

L'attivo realizzato in un fallimento è pari ad euro 366,00. Il Giudice stabilisce che l'attivo disponibile sia utilizzato per il pagamento, anche se parziale, del campione fallimentare. Il curatore chiede a quale parte del campione fallimentare si deve dare la preferenza: contributo unificato, imposta di registro, diritti di cancelleria o se si deve procedere pro quota relativamente alla tre categorie sopra indicate.

Leggi dopo