Bussola

Conservazione scritture contabili

Sommario

Introduzione | Soggetti obbligati ed esonerati | Modalità di tenuta | Modalità di conservazione | Aspetti fiscali | Giurisprudenza rilevante | Riferimenti |

 

L’imprenditore che esercita un’attività commerciale è obbligato alla tenuta delle scritture contabili richieste dalla natura e dalle dimensioni dell’impresa, nonché alla conservazione ordinata degli originali delle lettere, dei telegrammi e delle fatture emesse e ricevute. L’art. 2195 c.c. identifica l’imprenditore commerciale come il titolare di imprese di medio-grandi dimensioni che esercita, anche in forma societaria, un’attività industriale volta alla produzione di beni e servizi, un’attività di intermediazione nel commercio, un’attività di trasporto per terra, aria o acqua di persone o cose, un'attività bancaria o assicurativa e, infine, ogni attività ausiliaria alle precedenti.

Leggi dopo