Bussola

Insolvenza

27 Aprile 2016 |

Sommario

Inquadramento | Il concetto di stato di insolvenza | La fattispecie: il venir mendo della regolarità nell’adempimento delle obbligazioni | La regolarità nel pagamento come elemento costitutivo dell’insolvenza | Gli elementi manifestanti la fattispecie. L’inadempimento | (Segue) Gli altri fatti esteriori | Lo stato di insolvenza e la liquidazione dell’impresa | Riferimenti |

 

Lo stato di insolvenza costituisce il presupposto oggettivo per la declaratoria di fallimento. Puntualmente definito dall’art. 5 l.fall. quale situazione complessiva del debitore che si manifesta con inadempimenti o altri fatti esteriori in grado di dimostrare che il debitore non è più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni, è oggetto di accertamento da parte del giudice in fase di istruttoria prefallimentare. Lo stato di insolvenza ha da sempre suscitato ampie discussioni in seno alla dottrina e alla giurisprudenza, vista l’atipicità dei fatti in grado di mostrare la sussistenza del presupposto, nonché la difficoltà di qualificare il concetto di regolarità nella soddisfazione dei debiti.  

Leggi dopo