Bussola

SICAV

Sommario

Costituzione | Attività della SICAV | SICAV eterogestite | Capitale e azioni | Assemblee | Trasformazione, scioglimento e liquidazione volontaria | Riferimenti |

 

La costituzione di una Sicav in Italia prevede un’autorizzazione da parte di Banca d’Italia che viene rilasciata, non prima di aver consultato nel merito la CONSOB e di aver verificato la sussistenza di determinati requisiti minimi.
In particolare per ottenere la suddetta autorizzazione, la  costituenda Sicav deve: 1. costituirsi sotto forma di società per azioni;
2. avere sede legale e direzione generale in Italia;
3. avere un ammontare minimo di capitale sociale determinato dalla Banca d’Italia (1 milione di euro);
4. i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo devono godere di  requisiti di professionalità, indipendenza e onorabilità stabiliti dal Ministro dell’economia e delle finanze, sentite Banca d’Italia e CONSOB;
5. i titolari di partecipazioni rilevanti  devono godere dei requisiti di onorabilità fissati dal Ministro dell’economia e delle finanze, sentite Banca d’Italia e CONSOB, e non devono ricorrere le condizioni per il divieto del diritto di voto;
6. l’oggetto esclusivo previsto da statuto, deve essere l'investimento collettivo del patrimonio raccolto mediante offerta al pubblico delle proprie azioni.
7. La società non può essere parte di un gruppo, la cui struttura pregiudica la vigilanza sulla so...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >