Bussola

Società di persone irregolari

07 Marzo 2016 |

Sommario

Inquadramento | Il regime di pubblicità legale delle società di persone (cenni) | La società in nome collettivo irregolare | La società in accomandita semplice irregolare | La regolarizzazione della società irregolare | Riferimenti |

 

La disciplina attualmente in vigore sancisce l'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese per le società di persone, anche non esercenti attività commerciale. L'iscrizione delle società semplici si attua nell'apposita sezione speciale ed ha effetti di certificazione anagrafica e di pubblicità notizia, fatta eccezione per quelle esercenti attività agricola la cui registrazione produce, altresì, effetti dichiarativi. La mancata iscrizione di tale tipo di società è priva di conseguenze sia sull'esistenza, sia sulla disciplina ad essa applicabile, salva l'impossibilità per la società di avvalersi dell'efficacia dichiarativa della pubblicità. Diversamente, le società in nome collettivo e le società in accomandita semplice sono iscritte nella sezione ordinaria con efficacia, di regola, dichiarativa.   La mancata registrazione non impedisce la nascita della società, ma ne determina la c.d. irregolarità. Una società si definisce irregolare quando non sia stato adempiuto l'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese (c.d. irregolarità originaria) ovvero quando abbia proseguito l'esercizio della propria attività imprenditoriale, dopo essere stata cancellata dal pubblico registro (c.d. irregolarità sopravvenuta).   Le conseguenze dell'irregolarità si traducono in una parziale ...

Leggi dopo