Bussola

Socio occulto

Sommario

Inquadramento | Il rapporto sociale occulto | Gli elementi di prova del rapporto sociale occulto | La qualificazione del rapporto sociale occulto | Il fallimento in estensione del socio occulto illimitatamente responsabile: oggetto del processo di fallimento in estensione | Il fallimento in estensione del socio occulto illimitatamente responsabile: il termine per la dichiarazione di fallimento |

 

Il rispetto dei requisiti di forma e degli oneri pubblicitari previsti in relazione alla costituzione delle società personali costituisce mera condizione di regolarità, e non di esistenza ed efficacia anche esterna del contratto sociale. Ciò porta a ritenere che la mancata esteriorizzazione del rapporto sociale non infici la sua valida costituzione e la sua efficacia anche verso i terzi: il socio occulto assume, dunque, tutti i diritti e le obbligazioni scaturenti dalla partecipazione ad una società di persone.   La configurabilità di un rapporto sociale occulto pone tuttavia alcuni problemi di carattere generale, primi tra tutti quelli relativi alla prova della sua esistenza ed all’individuazione del regime giuridico al quale il socio occulto deve essere assoggettato, soprattutto con riguardo alla responsabilità per i debiti sociali. Tali questioni assumono, come detto, carattere generale, ponendosi tanto nel caso di società in bonis quanto nell’ipotesi in cui la società venga dichiarata fallita.   Quando la scoperta di un socio occulto illimitatamente responsabile renda necessario estendere a quest’ultimo il fallimento già precedentemente dichiarato nei confronti della società, inoltre, sorgono ulteriori delicati problemi: occorre infatti individuare l’oggetto del processo d...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento