Bussola

Sopravvenienze e insussistenze

Sommario

Nozione | Classificazione | Le insussistenze | Le sopravvenienze | I componenti straordinari in bilancio e nota integrativa | Le sopravvenienze nel T.U.I.R. | Riferimenti |

 

Scheda in fase di aggiornamento autorale di prossima pubblicazione   La nozione di "operazioni ed eventi straordinari" include i proventi e gli oneri la cui fonte è estranea all’attività ordinaria della società e si riferiscono:  ad eventi e fatti casuali ed infrequenti;  di entità apprezzabile. Pertanto, sono considerati straordinari gli eventi o le operazioni quando ricorrono entrambe le seguenti condizioni:  gli eventi sono casuali o accidentali e infrequenti, e  le operazioni, connesse o meno a tali eventi, sono estranee all’attività ordinaria dell’impresa. Secondo l’impostazione dei principi contabili, la straordinarietà dell’evento o della operazione è determinata in funzione della loro natura in relazione alla ordinaria attività dell’impresa. Restano quindi esclusi gli eventi che, pur accidentali e non ricorrenti nel loro verificarsi o nel loro ammontare, sono connessi alla normale attività (per esempio, il crollo accidentale di uno stabilimento è un evento straordinario per una società industriale, mentre non è tale per l’impresa assicuratrice che lo abbia assicurato anche se i suoi effetti sono di estrema rilevanza per la società assicuratrice). Non sono invece considerati eventi o operazioni straordinari:  scioperi, anche se di rilevante entità, in quanto rientranti ...

Leggi dopo