Bussola

Stato patrimoniale

02 Dicembre 2015 | ,

Sommario

Gli schemi di bilancio: premessa | La struttura e la forma dello Stato Patrimoniale | Il contenuto dello Stato Patrimoniale | Riferimenti |

 

Il D.Lgs. n. 127/1991 indica che il bilancio si compone di tre documenti: due di tipo contabile (Stato Patrimoniale e Conto Economico) e uno di tipo non contabile (la Nota Integrativa). Al bilancio deve essere inoltre allegato un quarto documento non contabile (la Relazione sulla Gestione). La recente riforma sul bilancio (D.Lgs. 139/2015) ha introdotto tra i documenti del Bilancio di esercizio il Rendiconto Finanziario come previsto dall’art.2423 c.c. In particolare, per quanto riguarda gli articoli del codice che disciplinano tali documenti si ricordano: l'art. 2423-ter introduce il concetto di obbligatorietà degli schemi; gli artt. 2424 e 2424-bis regolano la struttura e il contenuto dello Stato Patrimoniale; gli artt. 2425 e 2425-bis regolano la struttura e il contenuto del Conto Economico; l'art. 2427 regola il contenuto della Nota Integrativa; l'art. 2428 disciplina la Relazione sulla Gestione. Il D.Lg. n. 127/1991 ha introdotto gli schemi di Stato Patrimoniale e di Conto Economico la cui adozione è obbligatoria, salvo per le aziende soggette a schemi speciali. Si tratta quindi di modelli "rigidi", a differenza della normativa previgente che indicava un modello "aperto verso l'alto", cioè un elenco di voci che costituiva il contenuto minimo di bilancio. Il carattere dell...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >