Home page

News News

Il decreto Ristori-bis in G.U.: tutte le misure su giustizia e imprese

10 Novembre 2020 | di La Redazione

D.L. 9 novembre 2020

Società di capitali

Licenziato dal Governo lo scorso 6 novembre 2020, il d.l. n. 149/2020, meglio conosciuto come decreto Ristori-bis, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 novembre 2020, n. 279. Il decreto preveder ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, ed introduce importanti disposizioni che riguardano il settore giustizia.

Leggi dopo
Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Istruzioni per i decreti di trasferimento telematici

10 Novembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Procedure esecutive

Il Tribunale di Genova, con disposizione organizzativa n. 15/VII/2020 del 5 ottobre fornisce istruzioni operative ai delegati alle vendite per il deposito telematico degli atti in vista del trasferimento dei beni nell’espropriazione mobiliare e immobiliare.

Leggi dopo
Focus Focus

Dal modello organizzativo 231 agli adeguati assetti richiesti dal Codice della crisi e dell'insolvenza

09 Novembre 2020 | di Enrica Perusia, Ciro Santoriello

Responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/2001

Dopo aver analizzato, nel precedente articolo, le conseguenze negative che possono derivare in capo all'azienda in caso di inosservanza delle prescrizioni di cui agli artt. 3 e 14 d.lgs. n. 14/2019 e art. 2086, comma 2, c.c., in questa seconda parte, il tema della relazione fra responsabilità da reato delle società e nuovo Codice della crisi viene esaminato da lato opposto, ovvero evidenziando come l'adozione da parte dell'impresa del modello organizzativo possa fungere da premessa, a volte importante, in altri casi essenziale, per pervenire alla costruzione di un adeguato assetto aziendale funzionale anche alla gestione delle crisi di impresa.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Concordato in continuità e aumento della durata del piano

09 Novembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Pistoia

Concordato con continuità aziendale

L’elevazione della durata del piano da cinque a sette anni non incide sul vaglio di ammissibilità rimesso al Collegio.

Leggi dopo
News News

Codice della crisi d’impresa: in G.U. il decreto correttivo

06 Novembre 2020 | di La Redazione

Decreto legislativo del 26 ottobre 2020

Crisi d'impresa e insolvenza

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 il decreto legislativo del 26 ottobre 2020 n. 147 recante disposizioni integrative e correttive a norma dell'articolo 1, comma 1, della legge 8 marzo 2019, n. 20, al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14, recante codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Il fallimento dell’amministratore di s.r.l. non comporta la sua incapacità alla carica

04 Novembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Vicenza

Fallimento: disciplina generale

Il fallimento dell’amministratore di s.r.l. non determina la sua incapacità alla carica sociale, non essendo applicabile, nei suoi confronti, la decadenza

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La funzione probatoria degli estratti di ruolo ai fini dello stato di insolvenza

04 Novembre 2020 | di Girolamo Lazoppina

Cass. Civ.

Dichiarazione dello stato di insolvenza

Gli estratti dei ruoli, oltre a fornire prova dei debiti tributari ai fini dell'insinuazione al passivo fallimentare, assolvono alla stessa funzione, anche in assenza della notificazione delle cartelle di pagamento...

Leggi dopo
Blog Blog

Gli effetti negativi del Covid-19 sul linguaggio di chi scrive le leggi: la sospensione/inefficacia delle procedure esecutive sulla prima casa del debitore

02 Novembre 2020 | di Filippo Lamanna

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Nel quadro dei numerosi interventi di contrasto alla pandemia da Covid-19 varati dal Governo, è stato da ultimo licenziato – com’è noto – il cd. decreto-legge Ristori (decreto-legge 28 ottobre 2020 n. 137), entrato in vigore il 29 ottobre 2020. Tra le varie norme del nuovo decreto-legge ne è stata inserita una – l'art. 4 – con cui ci si ripropone per la seconda volta di evitare, quanto meno temporaneamente, che i debitori soggetti a procedure esecutive immobiliari siano costretti a lasciare, quando sia staggita, la propria abitazione...

Leggi dopo
Focus Focus

Riflessi e illusioni del divieto di pignoramento dell’abitazione principale sul sovraindebitamento nel Decreto Ristori

30 Ottobre 2020 | di Fabio Cesare

Sovraindebitamento

L’art. 4 del nuovo decreto-legge 28 ottobre 2020 n. 137 (c.d. Decreto Ristori) procrastina la sospensione delle procedure esecutive immobiliari “sulla prima casa” al 31 dicembre 2020 e sancisce l’inefficacia di tutti i pignoramenti che colpiscono “l’abitazione principale del debitore” fino alla legge di conversione del decreto. La disposizione è sicuramente il riflesso di una legislazione sempre più nevrotica e poco attenta agli impatti di sistema: occorre chiarire come i due precetti non possano essere estesi al sovraindebitamento, il cui accesso potrebbe essere disincentivato.

Leggi dopo
Focus Focus

Gli squilibri finanziari e le possibili soluzioni: il piano attestato di risanamento ex art. 67 L.Fall. Proposte minime in un convegno di diritto della crisi

30 Ottobre 2020 | di Cesare Meroni

Piani di risanamento

Una possibile soluzione agli squilibri finanziari dell'azienda è il piano attestato di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l.fall. così come previsto dall'attuale legge fallimentare. Viene, quindi, fornita una schematica illustrazione dell'istituto, illustrandone innanzitutto lo scopo, ossia la tempestiva gestione della crisi attraverso soluzioni negoziali volte ad evitare l'accesso a procedure concorsuali quali l'accordo di ristrutturazione o il concordato preventivo.

Leggi dopo

Pagine