Home page

Casi e sentenze Casi e sentenze

Concordato, nei flussi derivanti dalla continuità aziendale non va garantita una percentuale minima ai creditori

09 Ottobre 2020 | di La Redazione

Corte d’Appello di Venezia

Concordato con continuità aziendale

E’ priva di adeguato riscontro normativo attualmente applicabile la tesi secondo cui nel caso di continuità aziendale la proposta di concordato debba necessariamente prevedere la diretta destinazione a favore dei flussi reddituali rinvenienti dalla continuazione dell’attività di impresa.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Termine annuale per la dichiarazione di fallimento di imprese non iscritte nel r.i.

09 Ottobre 2020 | di Mariacarla Giorgetti

Dichiarazione di fallimento

Il termine di un anno dalla cessazione dell'attività, prescritto dall'art. 10 l.fall., ai fini della dichiarazione di fallimento, che, tanto per gli imprenditori individuali quanto per quelli collettivi, decorre dalla cancellazione dal registro delle imprese anziché dalla definizione dei rapporti passivi, è applicabile anche alle società non iscritte nel registro delle imprese?

Leggi dopo
News News

A quale Tribunale spetta la competenza a conoscere delle azioni preesistenti alla dichiarazione di fallimento dell’imprenditore?

07 Ottobre 2020 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni che derivano dal fallimento

La Suprema Corte fornisce chiarimenti in merito all’espressione utilizzata nell’art. 24 Legge fallimentare “azioni che derivano dal fallimento”, con particolare riguardo a quelle che sono collegate a quest’ultimo da mera occasionalità, come quelle inerenti a crediti già esistenti nel patrimonio del fallito.

Leggi dopo
Focus Focus

Profili operativi degli strumenti di allerta

06 Ottobre 2020 | di Mario Tommaso Buzzelli

Crisi d'impresa e insolvenza

L'articolo si propone di analizzare i principali profili operativi degli strumenti di allerta contenuti nel nuovo Codice della Crisi e dell'Insolvenza (CCII), a partire dall'obbligatoria adozione di un adeguato assetto societario (organizzativo, amministrativo e contabile) – anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi e della conseguente attività di monitoraggio e vigilanza a cura di amministratori, sindaci e revisori, per poi focalizzarsi sui meccanismi di rilevazione ed analisi degli indici della crisi, soffermandosi in particolar modo sul DSCR.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Ammissibile la chiamata in causa di terzo in sede di opposizione allo stato passivo

02 Ottobre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Piacenza

Opposizione al passivo

Nel giudizio di opposizione allo stato passivo ex art. 99 l.fall. deve ritenersi, in via generale, ammissibile la chiamata in causa del terzo ex art. 106 c.p.c.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Fallimento dell'esecutato e sorte dell'ordinanza di assegnazione di crediti pignorati

01 Ottobre 2020 | di Paolo Cagliari

Cass. Civ.

Opposizione al passivo

Nell'espropriazione di crediti presso terzi, il fallimento del debitore esecutato, dichiarato dopo la pronuncia dell'ordinanza di assegnazione di cui all'art. 553 c.p.c. e nelle more del giudizio di opposizione agli atti esecutivi contro di essa proposta dal terzo pignorato, non comporta né la caducazione dell'ordinanza di assegnazione, né la cessazione ipso iure della materia del contendere nel giudizio di opposizione...

Leggi dopo
Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Tribunale di Brindisi: obbligatorietà del pagamento telematico prorogata al 31 ottobre 2020

30 Settembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Brindisi, 29 settembre 2020

Tribunale di Brindisi, 29 settembre 2020.pdf

Sistemi di pagamento

Il Tribunale di Brindisi, con nota pubblicata nella giornata del 29 settembre scorso, ha reso noto che l'obbligatorietà del pagamento telematico, già disposta dall'art. 83 comma 1, del D.L. 18/2020, è stata prorogata fino al 31 ottobre 2020 dalla legge n. 77/2020.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Procedimento unitario per l'accesso alle procedure di regolazione della crisi e dell'insolvenza

30 Settembre 2020 | di Marco Terenghi, Francesca Varesano

Una delle principali novità sistematiche introdotte dal nuovo Codice della Crisi d'impresa e dell'Insolvenza è rappresentata dal c.d. “procedimento unitario” di accesso alle varie procedure di regolazione della crisi o dell'insolvenza previste dall'ordinamento concorsuale. Il presente approfondimento si pone l'obiettivo di ricostruire il quadro normativo del nuovo procedimento e di delinearne i tratti più rilevanti, facendone emergere gli aspetti innovativi ma anche problematici.

Leggi dopo
Focus Focus

L'esdebitazione del consumatore

30 Settembre 2020 | di Niccolò Nisivoccia

Esdebitazione

Il diritto per sua natura è sempre intrecciato ad altri saperi, come se rispondesse quasi per statuto al celebre invito di Forster, “connect, only connect”: e lo dimostra benissimo l'argomento dell'esdebitazione, intrecciato com'è, nelle sue capacità espansive, a saperi anche diversissimi fra loro quali l'economia, la sociologia, la storia, la letteratura, e perfino la psicoanalisi e la teologia. Descritta nella massima sintesi possibile, l'esdebitazione consiste nella liberazione di un soggetto da tutti i suoi debiti: e questa definizione elementare lascia intuire già da sola i mille rimandi del fenomeno.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Ammissibilità dello scioglimento dai contratti pendenti in fase di preconcordato

29 Settembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Torino

Rapporti giuridici preesistenti nel concordato

Anche nella fase preconcordataria, avviata con la presentazione di una domanda di concordato in bianco ex art. 161, comma 6, l.fall., il debitore ha la facoltà di ottenere la sospensione dei contratti pendenti, ex art. 169-bis l.fall. e...

Leggi dopo

Pagine