Blog

Blog

Il testo in itinere del Codice della crisi e dell’insolvenza approda in Parlamento

15 Novembre 2018 | di Filippo Lamanna

Insolvenza

Ieri (14.11.2018) è stato trasmesso al Parlamento lo Schema di decreto legislativo recante Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155. Rispetto al testo precedente, che era stato licenziato dall'Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia ed inviato al Consiglio dei Ministri all'inizio di ottobre, si segnalano – a parte alcune semplici correzioni di refusi – solo poche modifiche dell’articolato, un paio delle quali sono di un certo rilievo.

Leggi dopo

I “chiarimenti” dell’Agenzia delle Entrate sulla transazione fiscale

17 Settembre 2018 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Con la circolare n. 16 del 23 luglio scorso l’Agenzia delle entrate ha fornito pregevoli e condivisibili chiarimenti sulla disciplina della transazione fiscale recata dal novellato art. 182-ter l.fall., ma è “scivolata” (anche a proprio danno) proprio su uno degli aspetti più importanti tra quelli trattati. Vediamo perché.

Leggi dopo

Possibile falcidia dell’IVA anche nel concordato in continuità

07 Agosto 2018 | di Giovanni Pietro Rota

Concordato con continuità aziendale

Possibilità, nel limite della quota realizzabile sul ricavato in caso di liquidazione, di prevedere la falcidiabilità per IVA e ritenute, sia nel concordato liquidatorio, che in continuità aziendale così come negli accordi di ristrutturazione del debito. E’ quanto rappresentato nella recente circolare n. 16 del 23 luglio 2018 dell’Agenzia delle entrate in materia di trattamento dei crediti tributari e contributivi nella procedura di concordato preventivo, degli accordi di ristrutturazione del debito e nella disciplina da sovraindebitamento.

Leggi dopo

Transazione fiscale nel concordato e negli accordi di ristrutturazione: la doppia faccia del Fisco

24 Luglio 2018 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

C’è un che di gattopardesco nell'atteggiamento di alcuni uffici dell’Agenzia delle entrate, per i quali, nonostante le modifiche apportate dalla Legge di bilancio 2017 alla disciplina della transazione fiscale relativamente al trattamento del debito IVA, in realtà nulla sarebbe cambiato. Vediamo perché.

Leggi dopo

Concordato fallimentare: il diritto di voto del creditore proponente

11 Luglio 2018 | di Luciano Castelli

Concordato fallimentare

Con la recente sentenza n. 17186 del 28 giugno 2018, le Sezioni Unite hanno affrontato la questione relativa alla spettanza del diritto di voto, in sede di concordato fallimentare, al creditore proponente e ai soggetti ad esso collegati.

Leggi dopo

I rapporti di lavoro nella prospettata riforma: molte luci e (poche) ombre

03 Luglio 2018 | di Adelio Riva

Rapporti di lavoro

La bozza del Codice della Crisi e dell’Insolvenza proposta dalla Commissione Rordorf si propone di introdurre significative novità per la gestione dei rapporti di lavoro nell’ambito delle procedure concorsuali, e ancor più in particolare, della “nuova” procedura di liquidazione giudiziale.

Leggi dopo

Il paradigma della continuità aziendale

11 Giugno 2018 | di Lorenzo Gambi

Principi contabili

È la scienza aziendalistica – recepita nei principi contabili e di revisione – a delineare (ma non a definire) il principio di continuità aziendale: l’attitudine dell’impresa ad operare in una situazione di normale funzionamento, in una prospettiva temporale di almeno due esercizi (ISA Italia 570). Per normale funzionamento intendendosi la capacità dell’impresa di realizzare, attraverso lo svolgimento dell’attività caratteristica (oggetto sociale), flussi economico-finanziari idonei a dare compiutezza al proprio ciclo produttivo e, dunque, a far fronte regolarmente alle obbligazioni aziendali.

Leggi dopo

Nuove ipotesi “extra-large” di incompatibilità per amministratori giudiziari, curatori, commissari, liquidatori e coadiutori (e perché non di altri?)

30 Maggio 2018 | di Filippo Lamanna

Organi del fallimento e della altre procedure concorsuali

Un chiaro esempio di "psicosi normativa", che dimostra tra l’altro e sinanche la perplessità (o l’inconsapevolezza) che ha lo stesso legislatore nel muoversi all'interno della sfera normativa delle nomine dei collaboratori degli organi gestori, anche concorsuali, è quanto disposto dal decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 54 approdato solo alcuni giorni fa in Gazzetta Ufficiale (la n. 121 del 26 maggio 2018).

Leggi dopo

Le sopravvenienze da esdebitamento sono detassate solo parzialmente in presenza di perdite pregresse?

08 Maggio 2018 | di Giulio Andreani

Esdebitazione

L’art. 88, comma 4-ter, del TUIR stabilisce che non si considerano sopravvenienze attive le riduzioni dei debiti dell'impresa in sede di concordato fallimentare o preventivo liquidatorio o di procedure estere equivalenti. Tuttavia...

Leggi dopo

Il finalmente "leasing" tipizzato e la "parziale" imperatività delle norme sulla risoluzione per inadempimento dell’utilizzatore

13 Aprile 2018 | di Filippo Lamanna

Leasing

Com'è noto, l’art. 1, commi da 136 a 140, della legge 4 agosto 2017, n. 124 (“Legge annuale per il mercato e la concorrenza”) ha dettato alcune nuove norme destinate, da un lato, a definire ormai “tipicamente”, in generale, la figura della locazione finanziaria, apprestando al contempo, dall'altro, una disciplina specifica e speciale, almeno parzialmente, per il caso di inadempimento dell'utilizzatore al pagamento dei canoni.

Leggi dopo

Pagine