Blog

Blog su Piani di risanamento

Piano di risanamento: esiste ancora l’esenzione revocatoria (“caveat creditor”)?

18 Luglio 2016 | di Luca Jeantet, Paola Vallino, Paolo Dominis

Piani di risanamento

La Suprema Corte, con la recentissima pronuncia n. 13719 del 5 luglio 2016, affronta la questione dei limiti del sindacato di un piano attestato di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l. fall. in caso di successivo fallimento, ammettendo che, a certe condizioni, un suo atto esecutivo possa nondimeno essere soggetto ad azione revocatoria.

Leggi dopo