Blog

Blog su Insolvenza transfrontaliera

Regno Unito, consultazione pubblica per un processo più rapido ed efficiente di apertura di procedure liquidatorie

13 Gennaio 2012 | di Giorgio Corno

Insolvenza transfrontaliera

L’Insolvency Service del Governo del Regno Unito, che fa parte del Dipartimento per la Business Innovation and Skills - nell’ambito della funzione di mantenere e sviluppare la normativa in materia di insolvenza e di assicurare una organizzazione finalizzata a un miglioramento continuo - ha recentemente rilevato che, in Gran Bretagna, l’85%, di procedure liquidatorie che presuppongono l’insolvenza del debitore (e, specificamente, di bankruptcy per individui; e winding up, per società), sono aperte su istanza del debitore; mentre solo il 5% delle procedure di insolvenza aperte su istanza di terze parti sono contestate dal debitore.

Leggi dopo