Blog

Blog su Adempimenti fiscali nel fallimento

La determinazione della base imponibile IRAP alla luce delle recenti novità legislative

12 Aprile 2017 | di Giovanni Pietro Rota

Adempimenti fiscali nel fallimento

Il D.Lgs. 139/2015, che ha completato l’iter di recepimento della direttiva 34/2013/UE in materia di bilancio, è intervenuto profondamente sugli schemi di stato patrimoniale e conto economico previsti dagli artt. 2424 e 2425 del Codice Civile. In tale contesto, uno tra gli interventi di maggiore rilievo è certamente la soppressione dell’area straordinaria del conto economico (ex voce E) che determina, tra l’altro, conseguenze sulla determinazione della base imponibile IRAP. Per “sterilizzare” l’effetto causato dall’eliminazione dell’area straordinaria sulla determinazione della base imponibile IRAP è recentemente intervenuto sull’art. 5, comma 1, D.Lgs. n. 446/1997 il cd. Decreto Milleproroghe introducendo..

Leggi dopo

Note di variazione IVA e Legge di Bilancio: i chiarimenti delle Entrate sulle novità

27 Febbraio 2017 | di Giuliano Buffelli, Giovanni Pietro Rota

Adempimenti fiscali nel fallimento

Nell’appuntamento annuale con la stampa specializzata l’Agenzia delle Entrate, in risposta a due specifici interpelli formulati sul tema, ha fornito chiarimenti in materia di note di variazione IVA ex art. 26 DPR 633/72 nell’ambito delle procedure concorsuali.

Leggi dopo

Adempimenti fiscali all’apertura del fallimento e mancanza di documentazione contabile della fallita

04 Maggio 2015 | di Giuliano Buffelli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Non di rado il professionista chiamato a rivestire il ruolo di curatore nell’ambito della procedura di fallimento, soprattutto nell’attuale congiuntura economica negativa, si trova spesso nell’assoluta mancanza di documentazione contabile/amministrativa della società fallita, in particolare quella relativa al periodo che strettamente precede la sentenza dichiarativa di fallimento. Elemento quest’ultimo di assoluto rilievo e qualificante della relazione che il curatore predisporrà per il Tribunale ai sensi dell’articolo 33, comma 1, l. fall.

Leggi dopo

Modalità di presentazione deleghe versamento F24: Mutatis Mutandis - nessun obbligo per il curatore

11 Novembre 2014 | di Alessandro Solidoro

Adempimenti fiscali nel fallimento

L'articolo 11, comma 2, del decreto legge n. 66/2014 (decreto «bonus Irpef»), ha esteso anche alle persone fisiche, non imprenditori o professionisti, l'obbligo dell'invio telematico già previsto dal 1° gennaio 2007 per i titolari di partita IVA. Da mercoledì 1 ottobre 2014 perciò è cambiato il modo di pagare le imposte, i contributi previdenziali e i premi assicurativi per tutti i contribuenti, i quali non potranno più recarsi fisicamente in banca o in posta, ma dovranno effettuare i pagamenti solo in via telematica, ossia trasmettendo via internet il modello F24 o tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (F24 web, F24 online, F24 cumulativo).

Leggi dopo

Le novità in tema di perdite su crediti verso il debitore fallito

29 Gennaio 2014 | di Alessandro Solidoro

Adempimenti fiscali nel fallimento

La materia delle perdite su crediti verso debitori falliti o verso soggetti sottoposti a procedure concorsuali al fine della imposizione diretta è disciplinata dall’art. 101, comma 5, D.P.R. n.  917/1886.

Leggi dopo