Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Divieto di azioni esecutive e cautelari

Azioni esecutive e tutela dei crediti post omologa del concordato

02 Ottobre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bari

Divieto di azioni esecutive e cautelari

In tema di azioni esecutive, l’effetto protettivo di cui gode l’impresa in concordato preventivo ai sensi dell’art. 168 l.fall., si riferisce ai soli creditori anteconcordatari e non può quindi comprendere...

Leggi dopo

Sovraindebitamento: procedura di liquidazione e divieto di azioni esecutive

07 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Livorno

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Nonostante l’art. 14-quinquies L. n. 3/2012 disponga il divieto di inizio o prosecuzione di azioni esecutive sino al momento in cui il provvedimento di omologazione diventa definitivo, per la procedura di liquidazione...

Leggi dopo

Società e concordato: le azioni esecutive verso i soci

13 Gennaio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Cuneo

Divieto di azioni esecutive e cautelari

La disposizione contenuta nell’art. 184 l.fall., che estende ai soci illimitatamente responsabili di società di persone l’efficacia remissoria del concordato preventivo, si riferisce ai soli debiti sociali, nel senso che il pagamento della percentuale concordataria ha effetto liberatorio anche nei loro confronti, senza con ciò determinare l’estensione della procedura al patrimonio dei soci, che resta estraneo ad essa.

Leggi dopo

Contratti in corso di esecuzione: niente scioglimento se una parte ha adempiuto

18 Marzo 2015 | di La Redazione

TRIBUNALE DI BERGAMO

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Il contratto in corso di esecuzione di cui all’art. 169-bis l. fall. è quel negozio che al momento della presentazione dell’istanza di sospensione/scioglimento da parte del soggetto in concordato sia ancora ineseguito o comunque non completamente eseguito da entrambe le parti contraenti. Ogniqualvolta dunque una delle parti abbia esaurito la propria prestazione contrattuale, la domanda di sospensione/scioglimento è inammissibile.

Leggi dopo

Concordato preventivo: divieto di azioni esecutive

20 Gennaio 2014 | di La Redazione

TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Il divieto posto dall'art. 168 l. fall. che impedisce al creditore anteriore all'apertura della procedura di Concordato preventivo di intraprendere azioni esecutive nei confronti dell'impresa in concordato si estende, per i medesimi creditori anteriori, anche alla fase di esecuzione del concordato preventivo, posto che l'art. 184 l. fall. vincola il loro soddisfacimento alla proposta concordataria omologata.

Leggi dopo

Effetti del deposito della domanda di concordato sulle procedure esecutive e cautelari pendenti

16 Gennaio 2014 | di La Redazione

TRIBUNALE DI VERONA

Divieto di azioni esecutive e cautelari

A norma dell'art. 168 l. fall., nessuna azione esecutiva può essere iniziata o proseguita, a pena di nullità, nei confronti del patrimonio del debitore dalla data in cui questi abbia chiesto l'ammissione alla procedura concordataria e fino al passaggio in giudicato della sentenza di omologazione.

Leggi dopo

Divieto di iniziare o proseguire azioni esecutive e cautelari nel concordato e pagamento di debiti pregressi verso subappaltatori

10 Gennaio 2014 | di La Redazione

TRIBUNALE DI BERGAMO

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Dalla data di presentazione della domanda di concordato preventivo, il pagamento di debiti pregressi nei confronti dei subappaltatori può essere autorizzato solo in presenza dei requisiti di cui all’art. 182-quinquies, comma 4, l.fall.

Leggi dopo