Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Concordato preventivo e legittimazione ad agire

18 Maggio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Belluno

Concordato preventivo: disciplina generale

In tema di legittimazione ad agire, la limitazione a partecipare in sede oppositiva al giudizio di omologazione di un concordato preventivo è riferibile solo a coloro che hanno approvato la proposta; ne deriva che la partecipazione consentita, nell'area dei creditori, non è solo riconosciuta...

Leggi dopo

Domanda di concordato e pagamento integrale dilazionato dei creditori privilegiati

15 Maggio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Busto Arsizio

Concordato preventivo: disciplina generale

In materia di concordato preventivo con pagamento integrale dei creditori privilegiati, ma dilazionato oltre il termine dell’anno, in relazione alle operazioni di voto, la “misura” del voto, in attuazione di quanto disposto dall’art. 177, comma 2, l.fall. non va parametrata all’entità della perdita subita per il ritardato pagamento qualora la perdita economica per il ritardo sia stata in toto neutralizzata dal riconoscimento degli interessi previsti nella proposta.

Leggi dopo

L’iscrizione dell’omologa del concordato nel Registro delle imprese

10 Maggio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Trento

Omologazione della proposta di concordato

Non può essere accolta la richiesta di cancellazione dell’iscrizione del decreto di omologazione del concordato preventivo nel registro delle imprese. La cancellazione di un’iscrizione dal registro è prevista soltanto ove essa sia avvenuta in difetto delle condizioni di legge, ex art. 2191 c.c.; normalmente le iscrizioni avvengono per fatti specifici e tassativi, sul presupposto che le finalità di pubblicità abbiano un dies a quo ma non una scadenza.

Leggi dopo

Omessa declaratoria di fallimento e pagamento del tfr dal Fondo di garanzia Inps

03 Maggio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Rovereto

Fallimento: disciplina generale

Ai fini della tutela prevista dalla L. n. 297/1982 in favore del lavoratore, per il pagamento del t.f.r. in caso di insolvenza del datore di lavoro, quest'ultimo, se assoggettabile a fallimento ma non dichiarabile fallito per la esiguità del credito azionato, va considerato in concreto non soggetto a fallimento.

Leggi dopo

Il sequestro per equivalente successivo alla sentenza di fallimento

28 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Treviso

Dichiarazione di fallimento

Il sequestro finalizzato alla confisca per equivalente che interviene in fase successiva alla dichiarazione di fallimento non può incidere sui beni già appresi alla procedura.

Leggi dopo

Legittimazione attiva all’azione di responsabilità di s.r.l. fallita

26 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Catanzaro

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Deve essere dichiarata improcedibile l’azione proposta dal socio di una s.r.l., ex art. 2476, comma 3, c.c, per sopravvenuto difetto di legittimazione attiva, in conseguenza del fallimento della società.

Leggi dopo

Sospensione delle procedure esecutive e proroga del termine

18 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Benevento

Procedure esecutive

L’art. 20, comma 7, L. n. 20/1999, nella sua attuale formulazione normativa, riserva in via esclusiva al Pubblico Ministero il potere di sospendere le procedure esecutive e, più in generale, i termini di pagamento derivanti da mutui e da crediti erariali, introducendo così, di fatto, l’effetto sospensivo in questione come conseguenza automatica del provvedimento del P.M.

Leggi dopo

Domanda di concordato e pagamento integrale dilazionato dei creditori privilegiati

14 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Ancona

Concordato preventivo: disciplina generale

Va accolta la domanda di concordato preventivo che sia stata proposta nel rispetto dei presupposti e requisiti di cui all’art. 160 l. fall. e nelle forme e modalità di cui all’art. 161 l. fall. Inoltre, la suddivisione in classi dei creditori e il pagamento integrale dilazionato dei creditori privilegiati...

Leggi dopo

Azione contro amministratori di s.r.l. fallita e quantificazione del danno

11 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Venezia

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nell’ambito di un’azione esercitata dal curatore di una s.r.l. fallita, ai sensi degli artt. 2485 c.c. e 146 l. fall., risulta accertata la responsabilità degli amministratori che abbiano proseguito, per oltre due anni, l’attività di gestione della società, nonostante la presenza di una causa di scioglimento per erosione del capitale sociale...

Leggi dopo

Sovraindebitamento: procedura di liquidazione e divieto di azioni esecutive

07 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Livorno

Divieto di azioni esecutive e cautelari

Nonostante l’art. 14-quinquies L. n. 3/2012 disponga il divieto di inizio o prosecuzione di azioni esecutive sino al momento in cui il provvedimento di omologazione diventa definitivo, per la procedura di liquidazione...

Leggi dopo

Pagine