Focus

Focus su Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

La transazione fiscale e contributiva in mancanza di adesione da parte dell'Agenzia delle entrate e degli istituti previdenziali

05 Gennaio 2021 | di Luca Calò

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

La legge 159/2020 di conversione del d.l. 125/2020 ha introdotto integrazioni e modifiche agli artt. 180, 182-bis e 182-ter L.F.. Nella fattispecie, ha anticipato l'entrata in vigore della transazione fiscale e contributiva così come riformata nel CCII.

Leggi dopo

Le nuove norme della legge fallimentare sulla transazione fiscale

05 Gennaio 2021 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Meritano un approfondimento sotto più di un profilo le norme introdotte nella legge fallimentare dalla L. 27 novembre 2020, n.159, con le quali è stata integrata la disciplina della transazione fiscale e contributiva.

Leggi dopo

Le novità del Codice della crisi sulla transazione fiscale

30 Novembre 2020 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Grazie all'emendamento approvato l'11 novembre dalla Commissione Affari costituzionali del Senato in sede di conversione del D.L. 7 ottobre 2020, n. 125, viene anticipata l'entrata in vigore, attraverso il loro inserimento negli artt. 180, 182-bis e 182-ter della legge fallimentare, delle disposizioni relative alla transazione fiscale e contributiva introdotte dagli artt. 48, comma 5, 63 e 88 del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza.

Leggi dopo

Transazione fiscale: il trattamento dei debiti tributari “tardivi” nell'accordo di ristrutturazione dei debiti

16 Settembre 2020 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Il lasso temporale compreso tra la data di presentazione della proposta di transazione fiscale, nell'ambito di un accordo di ristrutturazione dei debiti, e la data di accettazione della stessa da parte dell'Agenzia è (purtroppo) molto ampio, variando in genere da sei a diciotto mesi; è ovviamente ancor più ampio quello decorrente dalla data di riferimento della situazione debitoria esposta nella proposta, atteso che per forza di cose tale situazione è necessariamente riferita a una data di qualche mese anteriore a quella di presentazione della domanda di transazione.

Leggi dopo

Il divieto di trattamento deteriore dei crediti tributari e contributivi nella transazione fiscale

29 Giugno 2020 | di Giulio Andreani, Angelo Tubelli

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Il comma 1 dell'art. 182-ter della legge fallimentare, dopo aver previsto che mediante la proposta di transazione fiscale formulata nell'ambito di un concordato preventivo i contribuenti possono proporre il pagamento parziale di tutti i crediti tributari, impone (al secondo periodo) il cosiddetto “divieto di trattamento deteriore dei crediti tributari ”, stabilendo che “se il credito tributario o contributivo è assistito da privilegio, la percentuale, i tempi di pagamento e le eventuali garanzie non possono essere inferiori o meno vantaggiosi rispetto a quelli offerti ai creditori che hanno un grado di privilegio inferiore o a quelli che hanno una posizione giuridica e interessi economici omogenei a quelli delle agenzie e degli enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatorie; se il credito tributario o contributivo ha natura chirografaria, il trattamento non può essere differenziato rispetto a quello degli altri creditori chirografari ovvero, nel caso di suddivisione in classi, dei creditori rispetto ai quali è previsto un trattamento più favorevole”

Leggi dopo

La vexata quaestio del trattamento dei crediti tributari e la transazione fiscale

25 Marzo 2020 | di Stefano Morri

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

La vexata quaestio del trattamento dei crediti tributari e la transazione fiscale: qualche riflessione sulle innovazioni del Codice della Crisi nella prospettiva della composizione delle troppe antinomie ancora in campo.

Leggi dopo

La nuova transazione fiscale tra dissociazione oggettiva, riassociazione soggettiva e ristrutturazione coatta

17 Giugno 2019 | di Alberto Cimolai

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

La regolazione negoziale dell'esposizione debitoria con l'Erario nelle c.d. procedure di composizione negoziale della crisi è sempre stata un cantiere aperto: non si contano infatti, dopo la prima stesura della norma, gli innumerevoli correttivi che si sono via via succeduti, volti talora ad ampliarne e talora a limitarne la portata, evidente riflesso dei diversi corsi politici o delle diverse esigenze di finanza pubblica.

Leggi dopo

Criticità tributarie nel concordato preventivo (II)

03 Giugno 2019 | di Renato Bogoni , Emanuele Artuso

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Gli Autori proseguono, in questa seconda parte del loro lavoro, con l'analisi delle criticità tributarie nell'ambito del concordato preventivo.

Leggi dopo

Transazione fiscale vs “rottamazione ter dei ruoli” e altre forme di pagamento dei debiti erariali

21 Dicembre 2018 | di Giulio Andreani

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Le imprese che si trovano in una situazione di crisi finanziaria, e siano per le loro dimensioni assoggettabili a fallimento, possono estinguere i loro debiti verso il Fisco, pacificamente sussistenti, mediante diverse forme di definizione e usufruendo di diversi tipi di dilazione, che, considerando anche le misure straordinarie introdotte recentemente con il d.l. n. 119/2018...

Leggi dopo

Transazione tributaria in ambito concordatario: il commento dell'Agenzia delle Entrate

14 Settembre 2018 | di Fabio Gallio

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Con la Circolare del 23 luglio 2018, n. 16/E, l’Agenzia delle Entrate ha commentato la nuova normativa sulla transazione tributaria in ambito concordatario.

Leggi dopo

Pagine