Focus

Focus

Osservazioni sul DDL delega della Commissione Rordorf

22 Settembre 2016 | di Filippo Lamanna

Fallimento: disciplina generale

Si riportano le osservazioni del dott. Lamanna, Presidente del Tribunale di Novara, già Presidente della Sezione Fallimentare del Tribunale di Milano, nonchè Direttore scientifico di questo portale, sul disegno di legge delega A.C. 3671-bis (Delega al Governo per la riforma organica delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza) presentate in occasione dell’audizione presso la Commissione Giustizia della Camera nella giornata di ieri, 21 settembre.

Leggi dopo

Il contratto di anticipazione bancaria nel concordato preventivo: novità legislative e giurisprudenziali

19 Settembre 2016 | di Luciana Cipolla

Contratti bancari

Il tema, ben noto e relativo ad operazioni assai frequenti, è quello relativo alla possibilità o meno di porre in essere in corso di concordato preventivo la compensazione tra un credito vantato dalla Banca nei confronti della società in bonis ed il credito da quest’ultima vantato in relazione al mandato conferito alla Banca al fine di procedere all'incasso dei pagamenti derivanti dalle ricevute bancarie dalla prima presentate nel corso del rapporto.

Leggi dopo

La revocabilità dell’atto di scissione societaria

14 Settembre 2016 | di Alessandro Ireneo Baratta, Giuseppe Sancetta

Azione revocatoria fallimentare

Nell’attuale scenario di crisi, gli imprenditori, anche al fine di salvaguardare il proprio patrimonio, in epoca prossima al fallimento talora eseguono operazioni di scissione con potenziale pregiudizio ai creditori delle società. L’assoggettabilità ad azione revocatoria dell’atto di scissione costituisce però una questione estremamente discussa sia in dottrina che nella giurisprudenza di merito. Gli Autori ricostruiscono le diverse tesi formulate dalla giurisprudenza, fornendo infine delle indicazioni volte a tutelare gli interessi dei creditori.

Leggi dopo

Sul rapporto tra preconcordato e istruttoria prefallimentare

12 Settembre 2016 | di Stefano Mecca

Concordato con riserva

Il diverso segno delle due decisioni prese dalla Corte d’Appello di Brescia, con provvedimenti del luglio 2015, nella medesima vicenda su questioni solo apparentemente eterogenee, conferma la necessità di un adeguato approfondimento sistematico del nuovo istituto del preconcordato, nel suo rapporto con l’istruttoria prefallimentare.

Leggi dopo

Speciale Decreto Banche – Le novità in materia di procedure concorsuali

08 Settembre 2016 | di Daniele Fico

Fallimento: disciplina generale

Il D.L. 3 maggio 2016, n. 59 (c.d. Decreto Banche), convertito con modificazioni nella L. 30 giugno 2016, n. 119, ha inciso, anche se in maniera non rilevante, sulla legge fallimentare. In particolare, sono state apportate modifiche in relazione alla modalità di costituzione del comitato dei creditori; è stata prevista la possibilità di svolgere, al verificarsi di particolari condizioni, l’udienza dei creditori in via telematica; è stata introdotta un’ulteriore fattispecie di giusta causa di revoca del curatore fallimentare, legata alla periodicità dei piani di riparto parziale; infine, sono state introdotte norme volte ad accelerare la chiusura dei fallimenti.

Leggi dopo

Riflessioni in tema di standard probatorio nella bancarotta distrattiva

06 Settembre 2016 | di Andrea Mereu

Bancarotta fraudolenta

L'autore esamina le problematiche più ricorrenti in tema di prova nel delitto di bancarotta fraudolenta patrimoniale per distrazione. Particolare attenzione è dedicata al peculiare meccanismo di prova indiziaria ex art. 192 c.p.p., secondo il quale, dalla presenza di una prova ragionevolmente certa di ingresso dei beni nel patrimonio del fallito, deriva l'onere per l'imprenditore individuale o per l'amministratore di fornire una spiegazione plausibile circa la legittima destinazione data ai cespiti, potendosene in difetto presumere la distrazione.

Leggi dopo

Problematiche fiscali relative alla chiusura della procedura di fallimento

01 Settembre 2016 | di Luigi Ruggiero

Chiusura del fallimento

L’Autore affronta le delicate questioni che attengono al rapporto tra le modifiche dell’art. 118 l. fall., introdotte dal D.L. n. 83/2015 (conv. in L. n. 132/2015), e gli adempimenti di natura fiscale relativi alla chiusura della procedura fallimentare sia in tema di imposte indirette (IVA) che in tema di imposte dirette (IRES e IRAP).

Leggi dopo

Funzioni e responsabilità del precommissario

29 Agosto 2016 | di Giuseppe Sancetta, Alessandro Ireneo Baratta

Commissario giudiziale

Gli autori approfondiscono la figura del commissario giudiziale nella fase di preconcordato, noto come precommissario. Essi ne mettono in evidenza il quadro normativo di riferimento, le funzioni - di vigilanza, informative e consultive - e le relative responsabilità.

Leggi dopo

Compravendita di immobili da costruire in caso di débâcle del costruttore

22 Agosto 2016 | di Riccardo Corgiat Mecio

Contratti di garanzia

L'Autore analizza vantaggi e svantaggi dei cd. acquisti "in cantiere" o "su carta", fenomeno che consiste nell’acquisto di immobili non ancora ultimati e/o la cui realizzazione non sia nemmeno iniziata. In particolare, evidenzia le criticità che si presentano qualora, nel contempo, l'impresa costruttrice fallisca, chiarendo alcuni aspetti circa le garanzie successivamente introdotte dal legislatore a tutela della parte più debole del rapporto.

Leggi dopo

Trattative sindacali nella cessione d’azienda nel caso di proposte e offerte concorrenti

17 Agosto 2016 | di Antonio Caiafa

Cessione d'azienda

L'Autore esamina come il sistema concorsuale, attraverso la previsione della possibilità di formulare offerte o proposte concorrenti possa apparire, ad un superficiale approccio, rivoluzionario, ma è, invero, il risultato della ormai constatata intenzione del legislatore di voler tenere nella dovuta considerazione le evoluzioni del mercato, nel quale si trovano ad operare imprenditori che possono essere interessati al complesso dei beni organizzati, per l’esercizio dell’attività di impresa, dal debitore proponente.

Leggi dopo

Pagine