Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Responsabilità da direzione e coordinamento

Fallimento della holding società di fatto sulla base di crediti risarcitori per abusiva attività di direzione e coordinamento

24 Maggio 2013 | di Andrea Zorzi

Tribunale di Venezia

Responsabilità da direzione e coordinamento

L’attività di holding è attività di impresa e, nel caso in cui sia svolta da più persone fisiche, si crea tra loro una società di fatto, soggetta a fallimento in caso di insolvenza.

Leggi dopo

Legittimazione del curatore della società dominata ad agire ex art. 2497 c.c. nei confronti della holding persona fisica

08 Novembre 2012 | di Maddalena Arlenghi

Corte d'appello di Napoli
Tribunale di Nola

Responsabilità da direzione e coordinamento

Il curatore della società dominata può agire, ai sensi dell'ultimo comma dell'art. 2497 c.c., nei confronti del dominante persona fisica, holder di fatto, che, abusando della posizione di dominio, abbia cagionato danno alla società dominata e, in forza del relativo credito risarcitorio, potrà chiederne il fallimento ove ne sussistano i presupposti soggettivo ed oggettivo.

Leggi dopo

Un’ipotesi di responsabilità dell’amministratore per abuso di direzione e coordinamento

05 Novembre 2012 | di Mario Furno

Tribunale di Bologna

Responsabilità da direzione e coordinamento

Nella valutazione sull’esercizio dell’attività di direzione e coordinamento all’interno di gruppi societari occorre applicare il criterio fondato sulla compensazione tra vantaggi e svantaggi ottenuti dalla controllata, valutandosi ex ante la ragionevole probabilità di ristoro, anche futuro, del pregiudizio, tenendo presente che il trasferimento di capitali da una società all’altra è sempre illegittimo, ove non sia rigorosamente giustificato da un corretto rapporto obbligatorio assistito da contropartita.

Leggi dopo