Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

L’ammissione al passivo del leasing a seguito dello scioglimento del contratto

04 Gennaio 2018 | di Gianfranco Benvenuto

Cass. Civ.

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

In ipotesi di contratto di leasing sciolto dal curatore, il creditore può soddisfare in sede fallimentare i crediti e gli interessi di mora sorti anteriormente al concorso alla data di dichiarazione di fallimento. Per i canoni successivi al fallimento...

Leggi dopo

Impossibilità di reiterazione della domanda in base alla medesima “causa petendi”

21 Marzo 2014 | di Gian Luca Bandini

Tribunale di Ravenna

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Essendo l’ammissione ordinaria e quella tardiva due fasi diverse del medesimo accertamento giurisdizionale, in caso di ripetizione in via tardiva di domande di ammissione sulla base della stessa “causa petendi”, trova piena e diretta applicazione il principio del “ne bis in idem”, con conseguente inammissibilità della domanda reiterata.

Leggi dopo