News

News su Concordato preventivo: disciplina generale

Quando l’inammissibilità del concordato accompagna la dichiarazione di fallimento l’impugnazione è unica

07 Giugno 2019 | di La Redazione

Cass. Civ. – Sez. I – 6 giugno 2019 – n. 15422, sent..pdf

Cass. Civ. – Sez. I – 6 giugno 2019 – n. 15422, sent..pdf

Concordato preventivo: disciplina generale

Qualora alla declaratoria di inammissibilità, revoca o non omologazione del concordato si accompagni la dichiarazione di fallimento del debitore, l’impugnazione prevista è unica ed ha per oggetto sia la dichiarazione di fallimento che il provvedimento negativo sul concordato, come espressamente previsto dagli artt. 162, ultimo comma e 183, ultimo comma, l.fall..

Leggi dopo

Pagamento successivo al concordato: il credito IVA non è considerabile come sorto in occasione della procedura

29 Maggio 2019 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Concordato preventivo: disciplina generale

Non si può considerare il credito IVA relativo alle operazioni antecedenti al concordato preventivo come sorto in occasione delle procedure concorsuali; tali operazioni si devono considerare effettuate al momento dell’emissione della fattura, anche se il pagamento della prestazione è avvenuto successivamente all'apertura della procedura concorsuale. Questo è quanto chiarito dall'Agenzia delle Entrate con la Risposta ad interpello n. 164 diffusa nella giornata di ieri.

Leggi dopo

Concordato: dal MISE chiarimenti sulle modifiche alla visura camerale

24 Maggio 2019 | di La Redazione

MISE - Circolare

Concordato preventivo: disciplina generale

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla nuova rappresentazione, nelle visure rilasciate dal Registro delle imprese, del concordato preventivo dopo il decreto di omologazione (art. 180 l.fall.), e fino al completamento dell'esecuzione della proposta di concordato.

Leggi dopo

Ammissione al concordato e successiva presentazione di una nuova proposta

19 Marzo 2019 | di La Redazione

Cass. Civ.

Concordato preventivo: disciplina generale

L’ammissione alla procedura di concordato preventivo impedisce la proposizione di un’ulteriore ed autonoma domanda di concordato rispetto a quella originaria poiché, rispetto al medesimo imprenditore e alla medesima insolvenza, il concordato non può che essere unico. Questa necessaria unicità fa si che il debitore...

Leggi dopo

Il trattamento dei crediti tributari sotto la lente del CNDCEC

21 Febbraio 2019 | di La Redazione

CNDCEC - Documento 20 febbraio 2019.pdf

Concordato preventivo: disciplina generale

Il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e la Fondazione Nazionale Commercialisti, con il documento diffuso nella giornata di ieri, hanno fatto il punto in merito al trattamento dei crediti tributari nel concordato e negli accordi di ristrutturazione dei debiti.

Leggi dopo

La contestazione dei crediti nel concordato

29 Ottobre 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Concordato preventivo: disciplina generale

In tema di ammissione al concordato e accertamento dei crediti, il giudice delegato può assumere un provvedimento di provvisoria ammissione al voto per il maggior credito solo se, a fronte di una mancata inclusione nella proposta di concordato, i creditori interessati facciano valere il credito in sede di adunanza ed in presenza dell’opposizione da parte del debitore.

Leggi dopo

Finanziamenti alle imprese in crisi e prededucibilità nel concordato sotto la lente della Banca d’Italia

19 Settembre 2017 | di La Redazione

Concordato preventivo: disciplina generale

La Banca d’Italia, con il quaderno n. 387 pubblicato sul proprio sito istituzionale lo scorso 13 settembre, ha fornito una valutazione, di taglio normativo ed empirico, di alcune misure tese ad agevolare la concessione di liquidità a favore di imprese che abbiano avviato una procedura di concordato preventivo.

Leggi dopo

Concordato: l’ammissione alla procedura non esclude il reato di omesso versamento IVA

21 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. Pen.

Concordato preventivo: disciplina generale

L’ammissione alla procedura di concordato preventivo seppur antecedente alla scadenza del termine previsto per il versamento dell’imposta non esclude il reato in relazione al debito IVA scaduto e da versare. Solo l’omologazione del concordato preventivo effettuata prima della scadenza di tale termine evita che si realizzino le succitate fattispecie criminose.

Leggi dopo

Concordato preventivo e fallimento: limiti e poteri del Tribunale

19 Gennaio 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Concordato preventivo: disciplina generale

Nella valutazione delle condizioni prescritte per l’ammissibilità del concordato preventivo, qualunque sia la sede in cui avvenga, il tribunale non può controllare la regolarità ed attendibilità delle scritture contabili, ma può sindacare sulla veridicità dei dati aziendali esposti nei documenti prodotti unitamente al ricorso...

Leggi dopo

Osservatorio sulla Cassazione - Ottobre 2016

16 Novembre 2016 | di La Redazione

Concordato preventivo: disciplina generale

Torna l'appuntamento con l'osservatorio sulla Corte di Cassazione: una rassegna delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nel mese di ottobre.

Leggi dopo

Pagine