News

News su Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Abusiva concessione di credito all’impresa in crisi: la responsabilità concorrente della banca

26 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Il curatore del fallimento di una società è legittimato ad agire, ex artt. 146 l. fall. e 2393 c.c., nei confronti della banca, ove risulti che questa sia responsabile, in solido con gli amministratori, per il danno cagionato alla società fallita dall’abusivo ricorso al credito.

Leggi dopo

Azione di responsabilità: legittimazione del curatore anche per pagamenti preferenziali

24 Gennaio 2017 | di La Redazione

Cass. Civ. – Sez.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Il curatore fallimentare è legittimato a esercitare l’azione di responsabilità contro gli amministratori della società fallita anche per i pagamenti preferenziali di crediti eseguiti in violazione del pari concorso dei creditori.

Leggi dopo

Gli amministratori della s.r.l. non sfuggono all’azione del curatore

29 Agosto 2016 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Con la sentenza n. 17359/2016, la Corte di Cassazione ribadisce che, in tema di società a responsabilità limitata, la riforma di cui al D.Lgs. n. 6/2003, pur in assenza del richiamo alle norme di materia di s.p.a., non ha prodotto alcun effetto abrogativo circa la legittimazione del curatore fallimentare ex art. 146 l. fall. nei confronti degli amministratori della s.r.l. fallita.

Leggi dopo

Azioni del curatore verso gli amministratori della fallita: le S.U. chiariscono come liquidare il danno

07 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nell’azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti dell’amministratore di una società fallita, la liquidazione del danno risarcibile dev’essere operata avuto riguardo agli specifici inadempimenti dell’amministratore, che l’attore ha l’onere di allegare, al fine di verificare il nesso causale tra gli inadempimenti e il danno lamentato. È questo il principio affermato dalle Sezioni Unite, con la sentenza n. 9100 depositata il 6 maggio.

Leggi dopo

La sopravvenuta chiusura del fallimento non ferma l’azione di responsabilità esercitata dal curatore

14 Luglio 2014 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

La curatela fallimentare promuove azione di responsabilità nei confronti degli amministratori di una S.r.l., chiedendone la condanna al risarcimento dei danni. Il tribunale accoglie la richiesta del curatore, mentre, in secondo grado, i giudici ritengono debba essere condannato uno solo dei tre amministratori, il quale ricorre in Cassazione.

Leggi dopo

Se la causa si conclude con una transazione il compenso dell’avvocato deve calcolarsi sul valore di questa

09 Dicembre 2013 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

La questione sottoposta ai giudici di legittimità riguarda la liquidazione del compenso destinato al difensore di una procedura fallimentare per l’attività svolta nel giudizio di responsabilità risarcitoria intrapreso nei confronti dell’amministratore unico e dei tre sindaci della società fallita.

Leggi dopo