News

News su Crediti prededucibili

Consecuzione di procedure e prededucibilità dei crediti

12 Giugno 2019 | di La Redazione

Cass. Civ. – Sez. I – 11 giugno 2019 – n. 15724, sent..pdf

Cass. Civ. – Sez. I – 11 giugno 2019 – n. 15724, sent..pdf

Crediti prededucibili

La prededuzione attribuisce non una causa di prelazione ma una precedenza processuale, in ragione della strumentalità dell’attività da cui il credito consegue agli scopi della procedura, onde renderla più efficiente.

Leggi dopo

La prededuzione dei crediti sorti da atti legalmente compiuti nell'ambito di un concordato con riserva

30 Maggio 2019 | di La Redazione

Cass. Civ.

Crediti prededucibili

I crediti di terzi, scaturenti da atti legalmente compiuti dall'imprenditore dopo la presentazione di una domanda di concordato con riserva, sono in astratto prededucibili, per espressa disposizione di legge, nel fallimento o nella liquidazione coatta amministrativa consecutivi, anche laddove vi sia stata rinuncia al concordato, poiché il requisito della consecuzione tra procedure dipende solo dalla mancanza di discontinuità dell’insolvenza.

Leggi dopo

Attività di consulenza nel concordato: il credito del professionista è in prededuzione

22 Novembre 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Crediti prededucibili

Il credito del professionista che abbia svolto attività di assistenza e consulenza per la redazione e la presentazione della domanda di concordato preventivo rientra de plano tra i crediti sorti “in funzione” di quest’ultima procedura e, come tale, a norma dell’art. 111, comma 2, l.fall., va soddisfatto in prededuzione nel successivo fallimento, senza che, ai fini di tale collocazione, debba essere accertato, con valutazione ex post, che la prestazione resa sia stata concretamente utile per la massa in ragione dei risultati raggiunti.

Leggi dopo