News

News su Prededuzione

Non ricorribilità per cassazione del decreto di ammissione al concordato nemmeno quando statuisce sulla prededucibilità o meno del compenso dell’attestatore

31 Maggio 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Il provvedimento con cui il Tribunale, in sede di ammissione al concordato preventivo, nega la natura prededucibile al credito del professionista che ha attestato la fattibilità della proposta di concordato non è ricorribile in cassazione ai sensi dell’art. 111 Cost. perché privo dei requisiti di decisorietà e di definitività.

Leggi dopo

Prededuzione del credito del professionista nel concordato preventivo

15 Marzo 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Il credito del professionista che abbia svolto attività di assistenza e consulenza per la redazione e la presentazione della domanda di concordato preventivo, rientra de plano tra i crediti sorti in funzione di quest’ultima procedura e, come tale, a norma dell’art. 111, comma 2, l.fall., va soddisfatto in prededuzione nel successivo fallimento, senza che, ai fini di tale collocazione, debba essere accertato, con valutazione ex post, che la prestazione resa sia stata concretamente utile per la massa in ragione dei risultati raggiunti.

Leggi dopo

Pagamento in prededuzione del credito del professionista e atti di straordinaria amministrazione

12 Gennaio 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Il pagamento in prededuzione del credito del professionista, che abbia svolto attività di assistenza e consulenza per la redazione e la presentazione della domanda di concordato preventivo, non può essere qualificato come atto di straordinaria amministrazione solo perché compiuto prima dell’ammissione del debitore al concordato, ma occorre una valutazione, ex ante, sulla funzionalità delle relative prestazioni.

Leggi dopo

La prededucibilità dei crediti professionali sorti per l’ammissione al concordato preventivo

15 Dicembre 2016 | di La Redazione

Prededuzione

Il credito del professionista che abbia svolto attività di assistenza e consulenza per la redazione e la presentazione della domanda di concordato preventivo rientra oggettivamente tra i crediti sorti "in funzione" di quest'ultima procedura e, come tale, a norma dell’art. 111, comma 2, l. fall., va soddisfatto in prededuzione nel successivo fallimento.

Leggi dopo

In prededuzione i crediti relativi a contratti eseguiti dopo l’omologazione del concordato in continuità

13 Settembre 2016 | di La Redazione

Cass. Civ.- Sez. VI-I, 9 settembre 2016, n. 17911, sent.

Prededuzione

Nel concordato con continuità aziendale si giovano della prededuzione sia i crediti riconducibili a contratti già pendenti al momento dell’ammissione, sia quelli instaurati successivamente - come nuovi rapporti - purché essi siano conformi al piano industriale oggetto dell’approvazione da parte dei creditori e omologato dal giudice, in modo da mantenere la coerenza tra le obbligazioni assunte dall’impresa in concordato e il piano.

Leggi dopo

Concordato, in prededuzione il credito del professionista che ha redatto la relazione

05 Febbraio 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Nell’ambito della procedura del concordato preventivo, il credito vantato dal professionista che ha redatto la relazione prescritta dall’art. 161, comma 3, l. fall. (attestante la veridicità dei dati aziendali e la fattibilità del piano), deve essere ammesso in prededuzione.

Leggi dopo

Prededucibile il credito del professionista per il fallimento in proprio del debitore

16 Settembre 2014 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Deve essere pagato in prededuzione, ex art. 111 l. fall., anche il credito professionale inerente all’attività prestata a favore del debitore per l’accesso alla procedura di fallimento in proprio. È il principio affermato dalla Cassazione, nell’ordinanza n. 18922, depositata il 9 settembre

Leggi dopo

Il d.l. Competitività in G.U.: ancora modifiche alla prededuzione dei crediti nel preconcordato

25 Giugno 2014 | di La Redazione

D.L.

Prededuzione

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2014 il decreto Competitività e crescita (d.l. 24 giugno 2014, n. 91) che introduce, tra le altre cose, disposizioni per il rilancio e lo sviluppo delle imprese e il contenimento dei costi.

Leggi dopo

La legge di conversione del decreto “Destinazione Italia” è in Gazzetta Ufficiale

24 Febbraio 2014 | di La Redazione

Legge 9/14

Prededuzione

Testo coordinato del decreto legge  23 dicembre 2013, n. 145, convertito in legge 21 febbraio 2014, n. 9, in G.U. 21 febbraio 2014, n. 43

Leggi dopo

Crediti professionali sempre prededucibili anche se maturati prima dell’apertura del concordato

10 Aprile 2013 | di La Redazione

Cass. Civ.

Prededuzione

Sono prededucibili, ai sensi dell’art. 111, comma 2, l. fall., tutti i crediti sorti in occasione o in funzione di una procedura concorsuale, quindi anche quelli maturati prima dell’apertura della procedura stessa. Di conseguenza, spetta la prededuzione non solo ai compensi del professionista che abbia attestato la veridicità dei dati e la fattibilità di un piano concordatario, ma anche ai compensi professionali relativi a prestazioni precedenti, finalizzate all’assistenza e alla redazione di un concordato preventivo.

Leggi dopo