News

News

Lca: il credito del liquidatore non è assistito da privilegio

08 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Cass. Civ. – Sez. I – 7 marzo 2018 – n. 5489, ord..pdf

Liquidazione coatta amministrativa

Il credito del liquidatore di società in liquidazione coatta amministrativa, vantato in ragione delle funzioni esercitate, non è assistito da privilegio in quanto l’attività svolta non è inquadrabile nella fattispecie tipica del contratto di prestazione d’opera. È questo il principio affermato dalla Cassazione, nell’ordinanza n. 5489 depositata ieri.

Leggi dopo

Quale futuro per il diritto fallimentare: una Conferenza Nazionale a Parma

08 Marzo 2018 | di La Redazione

Fallimento: disciplina generale

Si terrà a Parma, il prossimo 15 marzo e 6 aprile, presso la Sala Aurea della Camera di Commercio, la Conferenza Nazionale “Quale futuro per il diritto fallimentare”.

Leggi dopo

Bancarotta fraudolenta: la contestazione alternativa per omessa tenuta e sottrazione della contabilità

07 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

Non sussiste lesione del diritto di difesa dell’imputato, nell’ipotesi di reato per bancarotta fraudolenta documentale, ove la contestazione mossa allo stesso preveda sia la mancata tenuta sia la sottrazione delle scritture contabili.

Leggi dopo

Omesso versamento: il fallimento può escludere la responsabilità dell’amministratore

06 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. Pen.

Dichiarazione di fallimento

In tema di omesso versamento di ritenute, qualora la dichiarazione di fallimento della società intervenga prima del termine per effettuare il versamento, il soggetto tenuto ad adempiere al relativo obbligo sia il curatore fallimentare e non il precedente amministratore.

Leggi dopo

Sovraindebitamento: la gestione dei rapporti di lavoro sotto la lente della FNC

28 Febbraio 2018 | di La Redazione

FNC - Documento 28 febbraio 2018

FNC - Documento 28 febbraio 2018.pdf

Sovraindebitamento

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha diffuso, all’interno del proprio sito, il documento “ La gestione dei rapporti di lavoro nell’ambito dei procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento”.

Leggi dopo

CIGS e procedure concorsuali: chiarimenti sulla decorrenza dell’esonero contributivo addizionale

28 Febbraio 2018 | di La Redazione

Ministero del Lavoro - Circolare 16 febbraio 2018, n. 4

Ministero del Lavoro - Circolare 16 febbraio 2018, n. 4.pdf

Cassa Integrazione Guadagni

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso la Circolare n. 4, diramata lo scorso 16 febbraio, ha fornito chiarimenti sulla data di decorrenza dell’esonero dal versamento del contributo addizionale per le aziende sottoposte a procedura concorsuale con prosecuzione dell’attività e che si avvalgono, a partire dal 1° gennaio 2016, degli interventi di cassa integrazioni guadagni straordinaria (CIGS).

Leggi dopo

L’omologa del concordato e la rettifica dell’IVA detratta sotto la lente della CGUE

23 Febbraio 2018 | di La Redazione

CGUE – Sez.

CGUE – Sez. I - 22 febbraio 2018 - C-396_16, sent..pdf

Adempimenti fiscali nel concordato preventivo

Ai sensi dell’art. 185, par. 1 della Direttiva IVA, la riduzione delle obbligazioni di un debitore risultante dall’omologazione definitiva di un concordato costituisce un mutamento degli elementi presi in considerazione per determinare l’importo delle detrazioni.

Leggi dopo

Revoca del fallimento e giudizio di opposizione allo stato passivo

22 Febbraio 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Revoca della dichiarazione di fallimento

La sopravvenuta revoca della dichiarazione di fallimento, passata in giudicato, rende improcedibile il giudizio di opposizione allo stato passivo, attesa la natura endofallimentare di detto giudizio, inteso all’accertamento del credito con effetti limitati al concorso.

Leggi dopo

Sovraindebitamento ed emissione di diffide accertative: le precisazioni del Ministero del Lavoro

21 Febbraio 2018 | di La Redazione

Ministero del Lavoro, Interpello 16 febbraio 2018, n. 2.pdf

Sovraindebitamento

A seguito dell’istanza di interpello formulata dall’Associazione Nazionale delle Imprese di Sorveglianza Antincendio (A.N.I.S.A.), il Ministero del Lavoro, con Interpello n. 2/2018, ha offerto chiarimenti in merito alla corretta interpretazione dell’art. 12 D.Lgs. n. 124/2004, riguardante la validazione di diffide accertative per crediti patrimoniali, emessi nei confronti di debitori soggetti a procedure da indebitamento, nei casi di accordi di ristrutturazione del debito.

Leggi dopo

Emissione di assegno circolare su richiesta di persona già dichiarata fallita

15 Febbraio 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Dichiarazione di fallimento

In caso di emissione di assegno circolare su richiesta di persona già dichiarata fallita, l'inefficacia di tale atto, al pari di quella degli atti che determinano la successiva circolazione del titolo di credito - se compiuti in pagamento di un credito o di un debito del fallito - può essere dichiarata, ai sensi dell'art. 44 l. fall., nei confronti di tutti i creditori, ma solo a seguito di azione promossa dal curatore fallimentare, trattandosi di inefficacia relativa.

Leggi dopo

Pagine