News

News

La competenza del tribunale fallimentare nell’accertamento dei diritti del lavoratore

09 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Tribunale fallimentare

Le domande di accertamento o costitutive di diritti del lavoratore, anche se seguite da richieste di condanna al risarcimento dei danni o al pagamento dei crediti, rientrano nella competenza del giudice del lavoro il quale dovrà limitare la propria pronuncia all’accertamento o alla costituzione del diritto in quanto, la vis actractiva attribuita, ai sensi dell’art. 24 l.fall., alla competenza del tribunale fallimentare riguarda tutte le azioni derivanti dal fallimento.

Leggi dopo

Riforma fallimentare: verso l’approvazione del Senato

06 Ottobre 2017 | di La Redazione

Fallimento: disciplina generale

La Commissione Giustizia del Senato, lo scorso 4 ottobre, ha approvato senza modifiche il testo del disegno di legge delega della riforma della Legge Fallimentare come trasmesso dalla Camera dei deputati a seguito dell’approvazione avvenuta lo scorso febbraio.

Leggi dopo

Per evitare la bancarotta semplice bisogna provare un vantaggio compensativo

04 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. Pen.

Bancarotta semplice

La previsione dettata in tema di infedeltà patrimoniale secondo cui deve escludersi la rilevanza penale dell’atto depauperatorio dell’amministratore, in presenza di un vantaggio compensativo può essere applicata anche alle condotte sanzionate dalle norme fallimentari, come la bancarotta semplice: a tale scopo, però, l’amministratore è tenuto a provare l’esistenza di una realtà di gruppo alla luce della quale l’atto dissipativo assuma un significato diverso.

Leggi dopo

La legittimazione processuale della persona fisica che agisce in rappresentanza di un ente

03 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Fallimento: disciplina generale

La costituzione in giudizio della curatela fallimentare, soggetto dotato della legittimazione processuale, laddove avvenga allo scopo di proseguire il giudizio introdotto con la domanda della società fallita, comporta volontà tacita di ratifica dell’operato del falsus procurator dell’ente.

Leggi dopo

Azioni ex art. 24 l.fall. e inammissibilità della domanda

28 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni che derivano dal fallimento

Le azioni proposte ex art. 24, comma 2, l.fall. successivamente all’abrogazione, ad opera dell’art. 3, comma 1, del D.lgs n. 169/2007, del predetto comma devono essere introdotte con rito ordinario anziché con il rito camerale, pena l’inammissibilità della domanda.

Leggi dopo

Codice antimafia. La Camera approva le modifiche

28 Settembre 2017 | di La Redazione

Misure di prevenzione

Il 27 settembre 2017, la Camera dei deputati ha approvato in via definitiva il D.D.L. recante Modifiche al codice antimafia e delega al Governo per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate.

Leggi dopo

Fattibilità del piano concordatario e atti in frode

23 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Atti di frode

Gli atti di frode vanno intesi, sul piano oggettivo, come le condotte volte ad occultare situazioni di fatto idonee ad influire sul giudizio dei creditori, aventi valenza potenzialmente decettiva per l’idoneità a pregiudicare il consenso informato degli stessi sulle reali prospettive di soddisfacimento in caso di liquidazione, inizialmente ignorate dagli organi della procedura e dai creditori e successivamente accertate nella loro sussistenza o anche solo nella loro completezza ed integrale rilevanza, a fronte di una precedente rappresentazione del tutto inadeguata, purchè siano caratterizzati, sul piano soggettivo, dalla consapevole volontarietà della condotta, di cui, invece, non è necessaria la dolosa preordinazione.

Leggi dopo

Cerved: i fallimenti tornano ai livelli pre-crisi

21 Settembre 2017 | di La Redazione

Fallimento: disciplina generale

Nel secondo trimestre del 2017 i dati relativi alle chiusure aziendali hanno rafforzato i segnali di miglioramento già emersi nei trimestri precedenti, mostrando che il sistema delle imprese italiane è ormai avviato verso l’uscita dal lungo periodo di crisi che ha colpito l’economia. Questo è quanto emerge dall’analisi dei dati relativi alle chiusure aziendali del secondo trimestre 2017 resa pubblica dal Cerved con l’osservatorio n. 32.

Leggi dopo

Finanziamenti alle imprese in crisi e prededucibilità nel concordato sotto la lente della Banca d’Italia

19 Settembre 2017 | di La Redazione

Concordato preventivo: disciplina generale

La Banca d’Italia, con il quaderno n. 387 pubblicato sul proprio sito istituzionale lo scorso 13 settembre, ha fornito una valutazione, di taglio normativo ed empirico, di alcune misure tese ad agevolare la concessione di liquidità a favore di imprese che abbiano avviato una procedura di concordato preventivo.

Leggi dopo

Curatore: il 27 settembre un corso su primi adempimenti e relazione ex art. 33 l.fall.

19 Settembre 2017 | di La Redazione

Programma.pdf

Curatore fallimentare: ruolo e funzioni

Si terrà il prossimo 27 settembre, presso Spazio Chiossetto, in Via Chiossetto n. 20 a Milano, il corso a cura della Dott.ssa Bruna Albertini, del Dott. Vito Potenza e dell’Avv. Salvatore Sanzo, che affronta il tema dei primi adempimenti del curatore e la relazione ex art. 33 l.fall.

Leggi dopo

Pagine