News

News

Ritardata richiesta di fallimento: per la bancarotta va provata la colpa grave

29 Ottobre 2013 | di La Redazione

Cass. Pen.

Bancarotta semplice

La condotta di ritardata richiesta di fallimento è punibile, ai sensi dell’art. 217 l. fall., solo quando connotata da colpa grave: l’elemento soggettivo non si può presumere, ma va accertato in concreto, non essendo sufficiente il dato oggettivo del ritardo nella richiesta di dichiarazione di fallimento che abbia accentuato il dissesto societario. E’ questo il principio espresso dalla V Sezione Penale della Cassazione, con la sentenza n. 43414 del 24 ottobre.

Leggi dopo

Il fallimento della capogruppo fa risolvere il mandato per un contratto d’appalto

24 Ottobre 2013 | di La Redazione

Cass. Civ.

Gruppi di società

In caso di fallimento di una società capogruppo, costituita quale mandataria di un gruppo di società per eseguire un appalto di lavori pubblici, il mandato si risolve automaticamente ex art. 78 l. fall. e la fallita è legittimata a riscuotere dal committente solo la quota corrispondente a quella parte dei lavori la cui esecuzione era di sua spettanza. Lo ha affermato la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23894 del 22 ottobre.

Leggi dopo

Il nesso causale tra condotta distrattiva e dissesto è estraneo al reato di bancarotta fraudolenta

21 Ottobre 2013 | di La Redazione

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

A pochi mesi di distanza dall’importante pronuncia n. 47502/2012 (in IlFallimentarista, con nota di Lanzi, Il ruolo dell'insolvenza e della declaratoria di fallimento nell'ambito dei reati di bancarotta prefallimentare. Sul tema si veda anche l’Esperto in video, sempre di Lanzi, dal titolo: La bancarotta societaria), la Cassazione penale torna a occuparsi dei rapporti tra il reato di bancarotta fraudolenta e il sottostante fallimento della società.

Leggi dopo

I professionisti possono operare negli OCC anche senza regolamento attuativo

08 Ottobre 2013 | di La Redazione

Sovraindebitamento

Nelle procedure di superamento della crisi da sovraindebitamento i professionisti possono già svolgere le funzioni degli Organismi di composizione della crisi, anche se non è stato ancora emanato il regolamento ministeriale con il quale deve essere istituito il registro ai sensi dell’art. 15 l. n. 3/2012 (come modificato dal c.d. Decreto Sviluppo-bis).

Leggi dopo

E’ di nuovo tempo di mediazione obbligatoria

25 Settembre 2013 | di La Redazione

Mediazione

E’ entrata in vigore lo scorso 21 settembre la nuova disciplina della mediazione obbligatoria, introdotta dal Decreto del “Fare” (d. l. n. 69/2013, convertito in l. n. 98/2013).

Leggi dopo

I Tribunali chiudono: parte la riforma della geografia giudiziaria

16 Settembre 2013 | di La Redazione

Tribunale fallimentare

E’ scattata lo scorso venerdì, 13 settembre, la riforma della geografia giudiziaria, di cui al decreto legislativo n. 155/2012, che prevede il taglio di quasi la metà degli uffici giudiziari italiani: oltre a 30 tribunali e Procure, vengono soppresse tutte le 220 sedi distaccate, i cosiddetti “tribunalini”, e 667 uffici del Giudice di Pace.

Leggi dopo

Società tra avvocati e diritto comunitario: i chiarimenti del Cnf

16 Settembre 2013 | di La Redazione

Società tra professionisti

Le società tra avvocati non sono in alcun modo contrastanti con il diritto dell’Unione europea, e la loro disciplina è speciale rispetto a quella delle altre associazioni professionali.

Leggi dopo

Consultazione su un nuovo approccio europeo al fallimento delle imprese e all'insolvenza

04 Settembre 2013 | di La Redazione

Insolvenza transfrontaliera

Consultazione pubblica sull’insolvenza internazionale. C’è tempo fino all’11 ottobre per compilare un questionario online e partecipare alle consultazioni, promosse dalla Commissione Europea, sull’insolvenza internazionale.

Leggi dopo

Convertito in legge il D.l. del Fare

03 Settembre 2013 | di La Redazione

Concordato con riserva

E’ arrivata la conversione in legge del c.d. Decreto del “Fare” (d.l. n. 69/2013): il provvedimento (legge n. 98/2013) ha ricevuto l’ultimo voto dalla Camera il 9 agosto 2013, ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013, Supplemento ordinario n. 63.

Leggi dopo

CIGS per le imprese in concordato, con o senza cessione di beni

26 Luglio 2013 | di La Redazione

Ministero del Lavoro - Interpello

Cassa Integrazione Guadagni

Il Ministero del Lavoro, rispondendo a istanza di interpello formulata dalla Fim-Cisl, ha fornito chiarimenti sulla corretta interpretazione dell’art. 3, comma 1, l. n. 223/91, modificato dall’art. 46-bis, comma 1, lett. h) del c.d. Decreto Sviluppo, in materia di trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese sottoposte a procedure concorsuali.

Leggi dopo

Pagine