News

News

Lo stato di insolvenza può esistere anche con la rateazione del debito

28 Febbraio 2014 | di La Redazione

Cass. Civ.

Insolvenza

Proposto inefficacemente reclamo alla Corte d’appello avverso la sentenza che ne ha dichiarato il fallimento, la società fallita ricorre anche in cassazione.

Leggi dopo

La legge di conversione del decreto “Destinazione Italia” è in Gazzetta Ufficiale

24 Febbraio 2014 | di La Redazione

Legge 9/14

Prededuzione

Testo coordinato del decreto legge  23 dicembre 2013, n. 145, convertito in legge 21 febbraio 2014, n. 9, in G.U. 21 febbraio 2014, n. 43

Leggi dopo

Bankitalia comunica le nuove classificazioni per qualità dei crediti verso aziende in concordato

24 Febbraio 2014 | di La Redazione

Banca d’Italia

Banca d'Italia Comunicazione del 7 febbraio 2014 – Le novità in tema di concordato preventivo. Riflessi sulla classificazione per qualità del credito dei debitori.

Leggi dopo

Presentate le bozze delle nuove linee guida per il finanziamento delle imprese in crisi

20 Febbraio 2014 | di La Redazione

Finanziamenti nelle procedure concorsuali

Linee Guida per il finanziamento dell'impresa in crisi - Bozze per discussione della Seconda edizione - 2014

Leggi dopo

Ora è necessario l’intervento del notaio per il pagamento del prezzo di trasferimento dell’azienda

18 Febbraio 2014 | di La Redazione

Legge di stabilità 2014

Cessione d'azienda

Cambiano le modalità di pagamento del prezzo nel caso di trasferimento d’azienda. La nuova disciplina, che è contenuta nei commi da 63 a 67 della Legge di Stabilità 2014 (L. 27 dicembre 2013, n. 147), non è però ancora operativa: perché sia effettivamente applicabile bisognerà attendere che il Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro della Giustizia e sentito il Consiglio Nazionale del Notariato, adotti un decreto nel quale siano definiti i termini, le condizioni e le modalità di attuazione. In particolare dovranno essere indicate condizioni contrattuali omogenee da applicarsi ai conti correnti dedicati. Tale decreto dovrà essere adottato entro 120 giorni dall’entrata in vigore della Legge di Stabilità, ossia entro il 30 aprile 2014.

Leggi dopo

Approvato il nuovo Codice deontologico forense

13 Febbraio 2014 | di La Redazione

Professionisti

Nella seduta amministrativa straordinaria del 31 gennaio 2014, il consiglio Nazionale Forense ha approvato il nuovo Codice deontologico forense, in attuazione di quanto indicato nella legge di riforma dell’ordinamento fornese, legge n. 247/2012 e che entrerà in vigore sessanta giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Leggi dopo

Il giudice italiano è legittimato a dichiarare il fallimento della società trasferitasi all’estero

03 Febbraio 2014 | di La Redazione

Cass. Civ.

Giurisdizione e competenza

L’Istituto di previdenza per il settore marittimo (I.P.S.E.MA.) afferma di vantare un credito nei confronti di una società di capitali la quale ha trasferito, in seguito a delibera assembleare iscritta nel Registro delle Imprese italiano, la sua sede legale all’estero assumendo anche una differente denominazione sociale.

Leggi dopo

L’incompetenza del giudice ordinario nella verifica del passivo può essere dedotta come motivo d’impugnazione a causa del giudicato implicito

30 Gennaio 2014 | di La Redazione

Cass. Civ.

Fallimento: disciplina generale

I conduttori di un immobile di una società chiedevano al Tribunale la conferma del provvedimento d’urgenza, ex art. 700 c.p.c., con il quale la società era già stata condannata all’esecuzione di lavori di ripristino del manto di copertura dell’immobile dal quale derivavano infiltrazioni d’acqua. Il giudizio veniva interrotto in seguito a dichiarazione di fallimento della società e poi riassunto nei confronti della curatela. Il Tribunale riconosceva la fondatezza della domanda e contro tale sentenza la curatela fallimentare proponeva Appello.

Leggi dopo

Immobili acquistati a seguito di procedura espropriativa e calcolo della base imponibile sul valore tabellare

28 Gennaio 2014 | di La Redazione

Corte Cost.

Vendita con incanto

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 6/2014, depositata il 23 gennaio scorso, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 1, comma 497, l. n. 266/2005 (legge finanziaria 2006), “nella parte in cui non prevede la facoltà, per gli acquirenti di immobili ad uso abitativo e relative pertinenze acquisiti in sede di espropriazione forzata o a seguito di pubblico incanto, i quali non agiscono nell’esercizio di attività commerciali, artistiche o professionali, di chiedere che, in deroga all’art. 44, comma 1, del d.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 (Approvazione del testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro), la base imponibile ai fini delle imposte di registro, ipotecarie e catastali sia costituita dal valore dell’immobile determinato ai sensi dell’art. 52, commi 4 e 5, del d.P.R. n. 131 del 1986, fatta salva l’applicazione dell’art. 39, primo comma, lettera d), ultimo periodo, del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 (Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi).”

Leggi dopo

Le sopravvenienze attive derivanti dalla falcidia concordataria dei debiti sono irrilevanti ai fini Irap

27 Gennaio 2014 | di La Redazione

Bonus da concordato

Le sopravvenienze attive derivanti dalla riduzione concordataria dei debiti verso i creditori, c.d. bonus concordatario, non concorrono alla formazione della base imponibile IRAP: è questo il parere che l’Agenzia delle Entrate ha formulato il 15 gennaio scorso, sollecitata dall’interpello di una società, che chiedeva la corretta interpretazione dell’art. 5 D.Lgs. n. 446/1997.

Leggi dopo

Pagine