Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Dichiarazione di fallimento

Accoglimento del reclamo avverso la sentenza di fallimento: notifica PEC ed efficacia

20 Gennaio 2015 | di Mariacarla Giorgetti, Matteo Lorenzo Manfredi

Dichiarazione di fallimento

Il legale rappresentante di un’impresa, dichiarata fallita nel maggio 2014, ha proposto reclamo, nei termini di cui all'art. 18 l. fall. , eccependo l'invalidità della notificazione del ricorso e del provvedimento di fissazione di udienza prefallimentare con evidente pregiudizio al proprio diritto al contradditorio. La notificazione, come appurato dalla Corte, è stata effettuata correttamente dal Cancelliere all'indirizzo PEC della società fallita (all'epoca fallenda) dichiarato al registro delle imprese, che tuttavia nel corso del giudizio d'appello è stato appurato non essere attivo in riferimento al codice fiscale della medesima società, ma di altra (ancorchè strettamente collegata alla prima).

Leggi dopo

Dichiarazione di fallimento su iniziativa del P.M.

17 Dicembre 2013 | di Ivan Libero Nocera

Dichiarazione di fallimento

Può la Guardia di Finanza richiedere il fallimento di una società attraverso il p.m. sulla base del solo bilancio della società senza alcun creditore procedente ed il tribunale dichiarare il fallimento solo su tale presupposto, senza altro creditore procedente?

Leggi dopo