Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Prededuzione

La prededucibilità dei crediti professionali

03 Aprile 2017 | di Giuseppe Limitone

Prededuzione

Alla luce della sentenza n. 24791/2016 della Cassazione - I sez. civile - vi è differenza, riguardo alla prededucibilità ex art. 111 l.fall., dei compensi spettanti ai professionisti che hanno partecipato alla predisposizione della domanda di concordato, tra l'ipotesi in cui il fallimento segua il concordato per mancato conseguimento delle maggioranze di legge, e l'ipotesi in cui il tribunale rigetti la domanda in origine, dichiarandola inammissibile?

Leggi dopo

Modifica alla ripartizione delle spese prededucibili

13 Ottobre 2016 | di Ivan Libero Nocera

Prededuzione

Il debitore ammesso ad un concordato preventivo liquidatorio può, dopo il decreto di omologa, proporre una modifica alla ripartizione delle spese prededucibili? Nella specie, se non ha adeguatamente stimato le spese per la manutenzione dell'opificio industriale?

Leggi dopo

Prededucibilità dei canoni di locazione maturati dopo la domanda di concordato

16 Dicembre 2015 | di Ivan Libero Nocera

Prededuzione

In un contratto di locazione stipulato quando il conduttore era in bonis, rimane inadempiuta l’obbligazione di pagamento inerente alcuni canoni mensili. Successivamente, il conduttore presenta domanda di concordato preventivo, omologata dal Tribunale. Nel frattempo il conduttore continua a non pagare i canoni di locazione. La domanda è la seguente: può riconoscersi al credito del locatore maturato successivamente alla domanda di concordato preventivo il carattere della prededucibilità richiamandosi al criterio temporale cui all’art. 111, comma 3, l. fall.?

Leggi dopo

Prededucibilità dei compensi del liquidatore nominato dopo l’ammissione al concordato

06 Luglio 2015 | di Ivan Libero Nocera

Prededuzione

Sono prededucibili i crediti per compensi maturati dal liquidatore sociale nominato in un momento successivo all'ammissione della società a concordato preventivo poi sfociato, senza soluzione di continuità, in fallimento?

Leggi dopo

Prededuzione spese legali per controversia iniziata ante apertura concordato

06 Maggio 2015 | di Daniele Fico

Prededuzione

Una società in concordato viene condannata alla rifusione delle spese legali per una causa di opposizione a decreto ingiuntivo iniziata antecedentemente all'apertura della procedura. La causa viene coltivata anche dopo l'apertura poiché la società opponente (poi ammessa al concordato preventivo) aveva svolto domanda riconvenzionale per danni. Le spese legali della soccombenza sono state liquidate sul valore della domanda riconvenzionale. In tale caso, tali spese vanno considerate alla stregua del credito (quindi sottoposte alla falcidia concordataria) o devono essere poste in prededuzione (poiché riferite alla domanda riconvenzionale - che se accolta sarebbe stata attività riferita in favore della massa)?

Leggi dopo

Rapporti tra creditori prededucibili e ipotecari in caso di attivo immobiliare

02 Aprile 2015 | di Ivan Libero Nocera

Prededuzione

In ipotesi di concordato preventivo liquidatorio con cessione di beni omologato, in cui l'attivo realizzato è inerente esclusivamente alle vendite di alcuni immobili sui quali grava iscrizione ipotecaria, in fase di riparto, il liquidatore giudiziale può assegnare ai creditori prededucibili (attestatore, advisor e legale per deposito del ricorso) l'importo a questi spettante anche se va sottratto al netto destinato ai creditori ipotecari? O bisogna provvedere al pagamento degli ipotecari così come previsto dal comma 2 dell'art. 111-bis l.fall.?

Leggi dopo

Prededuzione dei crediti dell’attestatore e dei professionisti per la domanda di concordato preventivo

09 Marzo 2015 | di Daniele Fico

Prededuzione

Una società ammessa al concordato preventivo è stata successivamente dichiarata fallita. I professionisti che hanno assistito il debitore nella predisposizione della domanda di concordato (legali ed attestatore) hanno depositato domanda di ammissione alla stato passivo richiedendo il proprio credito in prededuzione, richiamando Cass. n. 5098/2014 ed il disposto di cui all'art. 182-quater l. fall., oltreché l'art. 111 l. fall. Nella mia qualità di curatore riterrei di ammettere il credito in via privilegiata ex art. 2751-bis n. 2 c.c., non riconoscendo la prededucibilità del credito e conseguentemente il collegamento occasionale o funzionale tra le due procedure richiesto dal disposto dell'art. 111 l. fall. Mi chiedo se sia corretto quanto sopra indicato anche alla luce delle recenti sentenze della Cassazione.

Leggi dopo

Prededucibilità dei crediti Inps sorti nell’esercizio dell’impresa insolvente

02 Febbraio 2015 | di Riccardo Girotto

Prededuzione

Cosa si intende per "crediti sorti nell'esercizio dell'impresa e per la gestione del patrimonio" che gli artt. 20 e 52 del D.Lgs. 270/99 considerano prededucibili? In particolare, si chiede se i crediti Inps rientrino o meno nell'alveo della prededucibilità.

Leggi dopo

Crediti professionali sorti in funzione della procedura e diritto alla prededuzione

29 Settembre 2014 | di Daniele Fico

Prededuzione

Il credito spettante ad un professionista (nella fattispecie dottore commercialista) inerente a prestazione professionale a favore del debitore nell’accesso alla procedura di fallimento in proprio è da considerarsi in prededuzione ai sensi dell’art. 111 l. fall. o privilegiato ex art. 2751-bis c.c.?

Leggi dopo

Il compenso del legale rappresentante dell’amministratore di una società fallita

24 Luglio 2014 | di Mariacarla Giorgetti, Matteo Lorenzo Manfredi

Prededuzione

Come bisogna trattare una richiesta di insinuazione al passivo del fallimento di una S.r.l.  da parte di un avvocato che ha difeso l'amministratore della società fallita in un procedimento penale a carico dell'amministratore medesimo?

Leggi dopo

Pagine