Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

L'emissione di note di variazione IVA nel fallimento

20 Settembre 2018 | di Stefano Mazzocchi

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Un artigiano viene ammesso al passivo di un fallimento in via privilegiata per l’imponibile e in via chirografaria per l’IVA. Alla chiusura del fallimento, il credito privilegiato è stato totalmente soddisfatto, mentre nulla viene assegnato per l’IVA. L’artigiano può emettere la nota di variazione per l’IVA rimasta a suo carico?

Leggi dopo

Ammissione al passivo: ai fini dichiarativi qual è l'importo che concorre alla formazione del reddito?

03 Settembre 2018 | di Stefano Mazzocchi

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Ammissione al passivo di un professionista in una procedura concorsuale per onorario pari ad euro 100.000,00 a privilegio ed IVA pari a euro 22.000,00 a chirografario. Il professionista ha emesso la fattura: onorario: euro 100.000,00 contributo 4%: euro 4.000,00 iva 22%: euro 22.880,00 ritenuta 20%: euro 20.000,00 netto a pagare: 106.880,00 in sede di piano di riparto, il curatore fallimentare ha corrisposto al professionista euro 81.120,00 oltre al pagamento della ritenuta d'acconto per euro 20.000,00 a fronte del minor importo versato, il professionista ha emesso nota di credito per la parte insoddisfatta. Si chiede ai fini dichiarativi qual è l'importo che concorrerà alla formazione del reddito del professionista considerato che la parte chirografaria del credito non sarà mai corrisposta?

Leggi dopo

Ammissione al passivo di un credito relativo ad una tassa automobilistica regionale

29 Novembre 2017 | di Mariacarla Giorgetti, Sergio Nadin

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

In tema di ammissione al passivo fallimentare, è possibile ammettere con privilegio un credito relativo ad una tassa automobilistica regionale?

Leggi dopo

Ammissione al passivo del credito del lavoratore autonomo di una cooperativa di lavoro

16 Marzo 2017 | di Riccardo Girotto

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Si chiede se in caso di fallimento di una cooperativa di lavoro i cui soci, inquadrati come lavoratori autonomi iscritti alla Gestione artigiani, presentano istanza di ammissione al passivo per i propri compensi sospesi, debba applicarsi il privilegio di cui all'art. 2751 bis n. 1).

Leggi dopo

Rinuncia della domanda di ammissione allo stato passivo

07 Ottobre 2014 | di Maria Grazia Sirna

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Successivamente al deposito del progetto di stato passivo, la rinuncia del creditore alla domanda di ammissione allo stato passivo deve essere accettata dal curatore ex art. 306 c.p.c.?

Leggi dopo