Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Il privilegio rimane legato al rapporto obbligatorio anche in caso di concordato preventivo di società estera

21 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Crediti privilegiati

Il credito privilegiato (lavoro dipendente) nei confronti del fallimento di società italiana resta privilegiato qualora sia insinuato anche nella procedura per concordato preventivo della società capo-gruppo avente sede in Lussemburgo (controllante al 95% del capitale sociale della società italiana fallita), che ha garantito per iscritto tutte le obbligazioni assunte dalla controllata nei confronti del dipendente lavoratore subordinato, considerato il recente orientamento della Cassazione in merito al diritto del lavoratore di far valere il rapporto di lavoro anche verso la controllante?

Leggi dopo

Le insinuazioni tardive di Equitalia per i privilegi retroattivi nei fallimenti di nuovo rito

21 Dicembre 2011 | di Fulvio Pizzelli

Ammissione al passivo: forma e contenuto della domanda

Come deve regolarsi il curatore nei confronti delle insinuazioni tardive di Equitalia nei fallimenti di nuovo rito per i privilegi a efficacia retroattiva introdotti con il D.l. n. 98/2011?

Leggi dopo

Fallimento di S.a.s. e responsabilità dei soci accomandatari

21 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Soci accomandatari e accomandanti nella s.a.s.

Un creditore di S.a.s. agisce in giudizio contro la società e i singoli amministratori sostenendo la loro personale responsabilità per aver agito senza sufficiente capitale sociale. La società in corso di causa fallisce. La causa contro i singoli amministratori può proseguire o deve essere interrotta essendo assorbita dal curatore? E se questi non si attiva?

Leggi dopo

Concordato con assuntore non ammesso

20 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Assuntore

Concordato con assuntore non ammesso: l'assuntore può essere chiamato in solido con la società per le spese procedurali inevase?

Leggi dopo

Sospensione delle operazioni di liquidazione dell'attivo disposta dalla Corte d'Appello

20 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Sospensione della liquidazione dell’attivo

Nel caso in cui, a seguito di reclamo avverso la sentenza di fallimento, la Corte di Appello sospenda la liquidazione dell'attivo ai sensi dell'art. 19 l. fall., il curatore è ancora legittimato (e quindi onerato delle relative iniziative) a proseguire/riassumere i giudizi interrotti in applicazione dell'art. 43 l. fall.?

Leggi dopo

Fallimento ed equo indennizzo al locatore: la posizione della giurisprudenza

20 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Locazione

Chi deve decidere (e secondo quali parametri) il momento preciso in cui rilasciare l'immobile? Da cosa si scioglie il locatore già in possesso dello sfratto esecutivo? Su quali basi concrete il giudice decide l'equo indennizzo?

Leggi dopo

Un parente del fallito può acquistare la casa venduta all’asta al prezzo aggiudicato?

16 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Vendita con incanto

Un parente del fallito può acquistare la casa venduta all’asta al prezzo aggiudicato?

Leggi dopo

I professionisti con contratto di consulenza sono esenti da revocatoria fallimentare?

16 Dicembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Esenzione da revocatoria

I professionisti con contratto di consulenza sono esenti da revocatoria fallimentare? Vi è Cassazione sul punto?

Leggi dopo

Le sopravvenienze attive derivanti dal “bonus” concordatario sono da includere nella base imponibile IRAP?

07 Dicembre 2011 | di Paolo Piazzalunga

Bonus da concordato

Le sopravvenienze attive derivanti dal “bonus” concordatario sono da includere nella base imponibile IRAP?

Leggi dopo

Legittimazione ad agire nei confronti del garante in caso di dichiarazione di fallimento

30 Novembre 2011 | di Salvatore Sanzo

Capacità processuale e rappresentanza

In caso di dichiarazione di fallimento, conseguente alla risoluzione di un concordato preventivo accompagnato da garanzia prestata da terzi per l’adempimento delle obbligazioni assunte dal debitore, la legittimazione ad agire nei confronti del garante compete al curatore o ai singoli creditori?

Leggi dopo

Pagine