Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

La compensazione in caso di consecuzione tra procedure concorsuali

06 Ottobre 2016 | di Daniele Fico

Compensazione

Si chiede se, in caso di consecuzione tra le procedure di concordato preventivo e fallimento, un istituto di credito possa opporre alla curatela fallimentare la compensazione ex art. 56 l.fall. dei saldi inerenti a due distinti conti correnti, uno attivo ed uno passivo, aperti in epoca anteriore al deposito del ricorso di ammissione a preconcordato, relativamente ai saldi precedenti al deposito del ricorso al concordato preventivo.

Leggi dopo

Concordato dell'appaltatore e credito di regresso dell'appaltante

28 Settembre 2016 | di Diego Corrado

Concordato con riserva

La società Alfa, come committente, sottoscrive un contratto di appalto con Beta, appaltatrice; quest'ultima stipula contratto di subappalto con Gamma. Il contratto di appalto e subappalto rientrano nell’ambito del D. Lgs. n. 276/2003 (Legge Biagi). La società Beta presenta domanda di concordato in bianco, ai sensi dell’art. 161, comma 6, l. fall. Dopo la presentazione della domanda, in virtù della responsabilità solidale, i dipendenti di Gamma chiedono di essere pagati da Alfa. Quest’ultima, dopo aver proceduto con il pagamento, chiede di poter compensare le somme con il proprio debito nei confronti di Beta, che quindi iscrive un Fondo rischi nella domanda di concordato. È fondata la richiesta di Alfa verso Beta? In caso affermativo, il fondo da iscrivere va al chirografo o al privilegio?

Leggi dopo

Secretazione del programma di liquidazione

21 Settembre 2016 | di Giuseppe Limitone

Programma di liquidazione

Il curatore fallimentare, all'atto di deposito del programma di liquidazione per il visto di legittimità del giudice delegato (o per la sua approvazione in assenza del comitato dei creditori), può chiedere di secretare i profili del programma che attengono all'intenzione di agire nei confronti degli amministratori per la responsabilità risarcitoria derivante da atti di mala gestio?

Leggi dopo

Vendita delegata: giuramento del perito stimatore

12 Settembre 2016 | di Giuseppe Limitone

Stimatore

In tema di vendita delegata di immobili, considerando che il perito stimatore è di norma nominato dal curatore ex art. 87 l. fall., deve egli giurare avanti al giudice delegato?

Leggi dopo

Concordato preventivo e sospensione feriale dei termini

19 Luglio 2016 | di Matteo Lorenzo Manfredi, Federico Almini

Sospensione feriale dei termini

Una società deposita domanda di preconcordato, ex art. 161, comma 6, l. fall., avanti al Tribunale, il quale fissa il termine per il deposito del piano e della proposta di concordato con scadenza durante il periodo di sospensione feriale. Si applica la sospensione feriale a tale termine anche nel caso in cui verso la medesima società penda istanza di fallimento a carico della debitrice?

Leggi dopo

Assuntore di concordato creditore: voto e inserimento in apposita classe

11 Luglio 2016 | di Daniele Fico

Assuntore

L'assuntore di un concordato preventivo, che sia anche creditore della società proponente, può essere ammesso al voto e, soprattutto, può essere inserito come unico creditore in apposita classe?

Leggi dopo

Legittimazione del liquidatore giudiziale nel concordato

05 Luglio 2016 | di Ivan Libero Nocera

Liquidatore giudiziale

Nel concordato preventivo, dopo l’omologazione, il liquidatore giudiziale nominato è legittimato ad esercitare un’azione risarcitoria e/o comunque surrogatoria, in riferimento a beni diritti o fatti non inclusi nel piano di concordato? Ad esempio, è legittimato ad iniziare l'azione di responsabilità verso l'organo amministrativo, oppure una revocatoria ordinaria contro terzi non creditori?

Leggi dopo

Vendita competitiva di immobili e cancellazione delle ipoteche

27 Giugno 2016 | di Mariacarla Giorgetti, Sergio Nadin

Vendite competitive

In un fallimento si è provveduto alla vendita di un immobile in seguito ad aggiudicazione con gara competitiva, e, dopo un anno dalla vendita, l'acquirente chiede che il Curatore provveda alla cancellazione delle ipoteche iscritte sull'immobile. L'ipoteca è stata iscritta dalla banca che ha concesso il mutuo ed è stata ammessa regolarmente al passivo; inoltre, la cancellazione delle ipoteche deve avvenire senza oneri per la procedura. Qual è il corretto iter da seguire?

Leggi dopo

Azione di responsabilità verso il liquidatore giudiziale nel concordato

16 Giugno 2016 | di Ivan Libero Nocera

Liquidatore giudiziale

Concordato preventivo con cessione dei beni: il liquidatore giudiziale, in oltre otto mesi, non si è mai attivato per organizzare l'asta per la vendita degli immobili facenti parte del concordato e si è, infine, dimesso. Può il debitore ottenere un risarcimento o comunque agire per far valere un inadempimento del liquidatore?

Leggi dopo

Accordo di ristrutturazione e par condicio creditorum

26 Maggio 2016 | di Daniele Fico

Accordo di ristrutturazione dei debiti: disciplina generale

Nell’accordo di ristrutturazione dei debiti (artt. 182-bis e 182-septies) è possibile non rispettare il principio di par condicio?

Leggi dopo

Pagine