Home page

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Giurisdizione nelle controversie in tema di diniego della proposta di transazione fiscale negli accordi di ristrutturazione e nel concordato preventivo

07 Ottobre 2022 | di Flavia Silla

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Le controversie in materia tema di diniego da parte del Fisco alla proposta di c.d. “transazione fiscale” in tema di accordi di ristrutturazione dei debiti e di concordato preventivo continuano con l’entrata in vigore del Codice della crisi a non appartenere alla giurisdizione delle Commissioni tributarie.

Leggi dopo
Focus Focus

Absolute e relative priority rule a confronto nel Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza

06 Ottobre 2022 | di Antonio Auricchio, Gabriella Covino, Luca Jeantet, Paola Vallino

Concordato preventivo (nel CCI)

Il tema della distribuzione del patrimonio del debitore nelle procedure concorsuali è stato molto dibattuto in dottrina ed in giurisprudenza; oggi ha trovato una sua espressa regolazione nel Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Gli Autori analizzano la disciplina introdotta dal CCII, che apporta significative modifiche al concordato preventivo in continuità, offrendo maggiore libertà di azione dell'imprenditore ed introducendo la RPR.

Leggi dopo
News News

CERIL: dichiarazione e report 2022-3

05 Ottobre 2022 | di La Redazione

2022_03_CERIL_Report_on_Consumer_as_a_Creditor_in_Corporate_Restructuring_and_Insolvency.pdf

Insolvenza transfrontaliera

In data 28 settembre 2022 un gruppo di lavoro CERIL ha pubblicato la Dichiarazione e il Report 2022 – 3 in tema di diritti dei consumatori nella ristrutturazione e nell’insolvenza.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Crediti prelatizi di natura tributaria e contributiva nel concordato preventivo: la Cassazione fa il punto su presupposti e limiti

05 Ottobre 2022 | di Giovanni Simone

Cass. civ.

Concordato preventivo: disciplina generale

La Suprema Corte con la pronuncia in essame ha affermato l'applicabilità della c.d. “relative priority rule” ai fini del pagamento dei crediti fiscali nell'ambito di un concordato preventivo, in deroga alla regola opposta, nota come “absolute priority rule” che trova, invece, applicazione in ordine al soddisfacimento di tutti gli altri crediti.

Leggi dopo
News News

CNDCEC: estensione al revisore legale degli obblighi di segnalazione per l’emersione della crisi d’impresa

04 Ottobre 2022 | di La Redazione

Com. Stampa CNDCEC 30 settembre 2022 .pdf

Crisi d'impresa e insolvenza

Con una lettera inviata al Ministro della Giustizia, il CNDCEC invita a riformulare gli artt. 25 octies ss. del Codice della crisi al fine di estendere anche al revisore legale gli opportuni obblighi di segnalazione all’organo di amministrazione circa la ricorrenza dei presupposti per la presentazione dell’istanza di Composizione della crisi.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Azione revocatoria fallimentare e ambito applicativo dell’esenzione prevista dall’art. 67 lett. g) l. fall.

04 Ottobre 2022 | di La Redazione

Appello Milano

Appello Milano 27-5-2022.pdf

Azione revocatoria fallimentare

La Corte d’appello di Milano, uniformandosi alla consolidata giurisprudenza, esclude la possibilità di estendere l’ambito applicativo dell’esenzione di cui all’art. 67, lett. g), l.fall., fino a ricomprendervi anche i crediti derivanti da attività finalizzate alla presentazione di una domanda di concordato dichiarata inammissibile.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Procedura di sovraindebitamento e omologazione del piano del consumatore

03 Ottobre 2022 | di La Redazione

Trib. Grosseto

Sovraindebitamento: piano del consumatore

Il Tribunale di Grosseto nell’ambito di una procedura di sovraindebitamento omologa il piano del consumatore, pur in assenza di liquidazione del cespite immobiliare ipotecato, a fronte di una perizia immobiliare secondo cui il ricavato dello stesso al pubblico incanto sarebbe, comunque inferiore e sancisce la prevalenza della convenienza strictu sensu sul divieto di moratoria ultrannuale sancito per i privilegiati allorquando non siano oggetto di liquidazione i cespiti gravati dal privilegio medesimo.

Leggi dopo
Focus Focus

“Nuovo” concordato in continuità nel Codice della crisi: i meccanismi di votazione e le maggioranze per l'omologa

03 Ottobre 2022 | di Paolo Bosticco

Concordato preventivo (nel CCI)

Proseguendo l'analisi delle modifiche al concordato in continuità apportate dal nuovo decreto correttivo alle disposizioni del D.lgs. 14/2019 nel Codice della Crisi, entrate in vigore da pochi giorni, merita un'analisi peculiare la disciplina della votazione e delle condizioni che consentono l'omologa del concordato. Si deve, in particolare, sottolineare l'approccio severo del legislatore che pretende l'unanimità di voto delle classi, che peraltro si stempera nella disciplina dell'art. 112, che consente l'omologa anche in caso di voto contrario in presenza di una serie di condizioni, che confermano il passaggio dal criterio di priorità assoluta a quello di priorità relativa; interessante anche il “ritocco” alla disciplina delle procedure di gruppo in continuità e l'introduzione di norme specifiche per le procedure societarie che consentono il soddisfo anche ai soci dell'impresa in crisi.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Esenzione da revocatoria e pagamenti dei ratei dei mutui bancari

30 Settembre 2022 | di La Redazione

Trib. Crotone

Trib. Crotone 16-7-2022.pdf

Azione revocatoria fallimentare

L’esenzione da revocatoria prevista dall’art. 67, comma 3, lett. a), l.fall. non è applicabile ai pagamenti dei ratei dei mutui bancari.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Precisazioni della Cassazione in tema cauzione da versare a tutela dei diritti di credito della persona offesa

29 Settembre 2022 | di Ciro Santoriello

Cass. pen.

Sequestro

La Suprema Corte ha affermato che, in tema di sequestro conservativo, sono inefficaci rispetto ai crediti dello Stato e delle parti civili, indipendentemente dall'atteggiamento psicologico del beneficiato, gli atti a titolo gratuito - nella specie, costituzione di fondo patrimoniale a titolo gratuito - compiuti dal colpevole dopo la commissione del reato.

Leggi dopo

Pagine