Blog

Il soddisfacimento dei creditori privilegiati e falcidiati nel concordato preventivo

02 Dicembre 2011 | Soddisfazione dei crediti
 

Secondo l’Autore, l’art. 160, comma 2, l. fall. consente ed impone di attribuire ai creditori privilegiati ivi considerati almeno l’importo oggetto della perizia, e comunque il ricavato della liquidazione del bene, nei limiti del valore del credito; il credito residuo va soddisfatto obbligatoriamente come chirografario, non assumendo alcun rilievo sistematico il mancato rinvio all’art. 54 l. fall. da parte dell’art. 169 l. fall.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >