Casi e sentenze

Concordato liquidatorio: contenuto della proposta e degrado dei crediti ipotecari

11 Marzo 2015 |

TRIBUNALE DI TREVISO

Graduazione

Il degrado al chirografo dei creditori ipotecari appare giustificato, ex art. 160, comma 2, l. fall., se la relazione giurata attesta un incremento di valore ricavabile dalla dismissione del patrimonio che, nell’ambito di una prospettiva liquidatoria, può ragionevolmente derivare nel concordato dall’apporto fornito da una società controllata, con modalità che possono prevedere anche una prosecuzione temporanea dell’attività di gestione degli immobili.

 

Sullo stesso argomento leggi anche:
Tribunale di Treviso - 11 febbraio 2015

Leggi dopo