Casi e sentenze

Contratto di prestazione d’opera stipulato dall’associazione professionale, insinuazione al passivo e collocazione del credito

10 Ottobre 2022 |

Trib. Roma

Crediti privilegiati
 

Ai fini della collocazione privilegiata del credito professionale ai sensi dell’art. 2751-bis n. 2 c.c., il requisito dell’esercizio prevalente o esclusivo dell’attività professionale da parte del singolo professionista ricorre anche quando l’associato che ha svolto l’attività in via esclusiva o prevalente si sia avvalso di collaboratori che ha coordinato e del cui lavoro si è appropriato assumendone la paternità e la responsabilità nei confronti del cliente.

Leggi dopo