Casi e sentenze

Omologa di piano del consumatore e opposizione da parte del finanziatore che non ha provveduto alla corretta verifica del merito creditizio

24 Novembre 2021 |

Trib. Roma

Sovraindebitamento: piano del consumatore
 

I creditori che al momento della concessione dei finanziamenti non hanno provveduto alla corretta verifica del merito creditizio del debitore, che alla luce del rapporto rata/reddito risultava decisamente inadeguato, non possono presentare opposizione all’omologazione del piano del consumatore, proposto ex artt. 7 ss. L. 3/2012.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >