Casi e sentenze

Responsabilità degli amministratori di società in dissesto per pagamenti preferenziali

26 Novembre 2021 |

Trib. Milano

Azioni di responsabilità verso amministratori e soci di s.r.l.

Quando una società si trova in uno stato di insufficienza patrimoniale irreversibile, il pagamento di debiti sociali senza il rispetto delle cause legittime di prelazione, quindi in violazione della par condicio creditorum, costituisce un fatto generativo di responsabilità per gli amministratori verso i creditori, salvo che sia giustificato dal compimento di operazioni conservative dell’integrità del patrimonio sociale.

Il danno da pagamento preferenziale è costituito dalla minor soddisfazione che il credito riceve per effetto del compimento dell’atto illegittimo, e tale criterio di liquidazione è un chiaro sintomo dell’operatività del principio della par condicio creditorum in presenza di insufficienza patrimoniale.

 

Leggi dopo