Focus

Il concordato preventivo in sintesi: tra codice della crisi e decreto correttivo

Sommario

Considerazioni generali | Presupposti e inizio della procedura | Proposta e piano di concordato | Il preconcordato e la fase di ammissione | Proposte concorrenti | Offerte concorrenti | Organi della procedura | Domanda di concordato: effetti sul patrimonio del debitore | Domanda di concordato: effetti sui contratti in corso di esecuzione | Il regime di prededucibilità | Il pagamento dei debiti pregressi | Il voto nel concordato preventivo e le maggioranze richieste per l'omologazione | Risoluzione e annullamento del concordato | La disciplina del concordato di gruppo |

 

Il codice della crisi d’impresa prevede una rinnovata disciplina del concordato preventivo. Gli autori evidenziano come il codice della crisi abbia riorganizzato i principali indirizzi interpretativi che si sono consolidati nell'applicazione pratica, chiarito le finalità perseguite dall'istituto e valorizzato ulteriormente la figura del concordato in continuità, lasciando, invece, al concordato liquidatorio un ruolo marginale.

Leggi dopo