Focus

La risposta n. 340/2021 dell’Agenzia delle Entrate in ordine alle note di variazione IVA negli accordi di ristrutturazione

Sommario

Il caso | I rilievi e i dubbi dell'instante | La risposta dell'Agenzia delle Entrate | I recenti orientamenti giurisprudenziali in tema di qualificazione degli accordi di ristrutturazione dei debiti | Conclusioni | Guida all'approfondimento |

 

L'Agenzia delle Entrate si è espressa in tema di note di variazione IVA con riferimento agli accordi di ristrutturazione dei debiti rispetto alle ordinarie procedure concorsuali con la risposta n. 340 del 13 maggio 2021 all'interpello con cui una una società appartenente ad un gruppo chiedeva indicazioni sul comportamento da seguire tenendo conto che alcuni creditori hanno provveduto all'emissione delle note di variazione per il recupero dell'IVA versata e anticipata all'Erario.

Leggi dopo