Focus

Le modifiche urgenti alla legge fallimentare introdotte dal D.L. 118/2021

Sommario

Il D.L. n. 118/2021 | Le modifiche urgenti alla legge fallimentare | Le nuove fattispecie di debiti pregressi pagabili anticipatamente | Gli accordi di ristrutturazione ad efficacia estesa | La convenzione di moratoria |

 

Il D.L. n. 118/2021, oltre a differire l'entrata in vigore del codice della crisi al 16 maggio 2022 (e la disciplina dell'allerta al 31 dicembre 2023) e ad introdurre i nuovi istituti della composizione negoziata della crisi e del concordato liquidatorio semplificato, ha apportato altresì modifiche urgenti alla legge fallimentare in tema di concordato preventivo e, principalmente, di accordi di ristrutturazione dei debiti, anticipando alcune disposizioni del Codice della crisi.

Leggi dopo