Giurisprudenza commentata

Le nuove norme sul cram down si applicano ai concordati pendenti purché non siano iniziate le operazioni di voto

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Guida all'approfondimento |

 

L'art. 180, comma 4, l. fall. in tema di cram down nella transazione fiscale-contributiva, come modificato dall'art. 3, comma, 1-bis, lett. a), D.L. n. 125/2020, convertito con L. n. 159/2020, non si applica ai procedimenti nell'ambito dei quali, alla data del 4 dicembre 2020, fosse iniziata la fase delle votazioni per l'approvazione della proposta concordataria, considerata la natura (anche) sostanziale delle nuove norme.

Leggi dopo