Giurisprudenza commentata

Note sull’impugnazione di un credito ammesso tempestivamente da parte del creditore tardivo

Sommario

Il caso esaminato e le questioni controverse | La legittimazione del creditore tardivo ad impugnare l’ammissione di un credito tempestivo | L’interesse ad agire del creditore tardivo sub judice | Le interferenze tra il procedimento di impugnazione ed il procedimento di verifica della domanda tardiva | Guida all'approfondimento |

 

Il creditore “tardivo” può impugnare l’ammissione al passivo di un creditore insinuatosi tempestivamente? Tale potere può essere riconosciuto già dal momento della proposizione della domanda o solo in seguito all’ammissione tardiva? La Cassazione risponde agli interrogativi.

Leggi dopo