News

Fallimento ed interruzione del processo: termine per la riassunzione decorre dall’avvenuta conoscenza legale

12 Aprile 2021 |

Cass. civ., sez. lav.

Dichiarazione di fallimento
 

In caso d’interruzione del processo determinata, ai sensi dell'art. 43, comma 3, l. fall., dalla dichiarazione di fallimento di una delle parti, il termine per la riassunzione non decorre dalla data dell’evento interruttivo, ma da quella in cui la parte interessata ne ha avuto conoscenza legale, per tale dovendosi intendere quella acquisita non già in via di mero fatto, ma attraverso una dichiarazione, notificazione o certificazione rappresentativa dell’evento stesso, assistita da fede privilegiata.

Leggi dopo