Bussola

Soglie di fallibilità

Sommario

Inquadramento | Il superamento del concetto di “piccolo imprenditore” | Disamina dei singoli criteri di fallibilità: Il requisito relativo all’attivo patrimoniale | Il requisito relativo ai ricavi lordi | L’ammontare dei debiti | I soggetti non tenuti alla redazione delle scritture contabili nelle modalità di cui all’art. 2423 ss. c.c. | L’onere della prova | Riferimenti |

 

Avvertenza – Bussola in aggiornamento.     I requisiti dimensionali previsti dall’art. 1, comma 2, l. fall. costituiscono il parametro previsto dalla normativa fallimentare affinché un’impresa commerciale possa accedere alle procedure concorsuali del fallimento e del concordato preventivo. Il Legislatore delle riforme degli anni 2006/2007 ha ridisegnato il parametro dimensionale privilegiando la certezza nella definizione dei requisiti, rinviando per l’esatta identificazione dei presupposti alla disciplina delle scritture contabili dello statuto dell’imprenditore commerciale.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Su Fallimento: disciplina generale

03 Novembre 2022
Il fallimento di una s.p.a. con unico azionista
di Girolamo Lazoppina

13 Ottobre 2022
Il fallimento per estensione del socio accomandante
di Girolamo Lazoppina

Vedi tutti »