Home page

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il difetto di legittimazione del contribuente dichiarato fallito all'impugnazione dei crediti fiscali

26 Agosto 2021 | di Pasqualina Farina

CTR Bologna

CTR Bologna 21-4-21.pdf

Effetti della chiusura del fallimento

È inammissibile, per difetto di legittimazione ad agire ex art. 43, comma 1, L.fall., l'impugnazione del contribuente concernente crediti fiscali i cui presupposti siano stati verificati prima della dichiarazione del suo fallimento, ove il curatore abbia omesso di promuovere detto ricorso non per inerzia, ma in seguito ad una esplicita presa di posizione negativa circa la sua utilità per la massa dei creditori.

Leggi dopo
Focus Focus

Nuove misure sulla crisi d’impresa del D.L. 118/2021: Penelope disfa il Codice della crisi recitando il "de profundis" per il sistema dell'allerta

25 Agosto 2021 | di Filippo Lamanna

Crisi d'impresa e insolvenza

L'Autore svolge alcune riflessioni sul D.L. 24 agosto 2021, n. 118, recante "Misure urgenti in materia di crisi d'impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 202 del 24 agosto 2021.

Leggi dopo
News News

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge sulle misure urgenti in materia di crisi d’impresa

25 Agosto 2021 | di La Redazione

Decreto legge

Crisi d'impresa e insolvenza

È stato pubblicato nella G.U. n. 202 del 24 agosto 2021 il D.L. n. 118/2021, recante "Misure urgenti in materia di crisi di impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia".

Leggi dopo
Focus Focus

La composizione negoziata della crisi di cui al D.L. 118/2021: un rapido quadro e alcune riflessioni critiche

24 Agosto 2021 | di Stefano Morri

Crisi d'impresa e insolvenza

Il D.L. n. 118/2021, recante “Misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia”, approvato dal CdM lo scorso 5 agosto e pubblicato sulla G.U. n. 202 del 24 agosto 2021, tra le varie novità, introduce l'istituto della composizione negoziata della crisi di impresa, il cui presupposto è la condizione di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario dell'impresa che ne rendono probabile la crisi o l’insolvenza. L'Autore analizza questo nuovo strumento e svolge alcune riflessioni critiche.

Leggi dopo
Focus Focus

Il concordato semplificato per la liquidazione del patrimonio

24 Agosto 2021 | di Stefano Morri

Crisi d'impresa e insolvenza

Viene analizzato il concordato semplificato per la liquidazione del patrimonio, nuovo istituto concorsuale previsto dal decreto legge sulle misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, approvato in versione preliminare dal CdM lo scorso 5 agosto.

Leggi dopo
News News

Nullità del decreto di omologazione dell’accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento

20 Agosto 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Sovraindebitamento: accordo di composizione della crisi

«L’Organismo di composizione della crisi non è parte necessaria nel giudizio di omologa dell’accordo di composizione di cui all’art. 12 l. n.3/2012, né lo stesso assume una tale veste nel procedimento di reclamo o in quello, innanzi alla Corte di Cassazione, avverso i provvedimenti emessi all’esito di quest’ultimo, oppure negli ulteriori giudizi che vertano sull’annullamento o la risoluzione dell’accordo predetto».

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Abusiva concessione di credito e contrarietà al buon costume

20 Agosto 2021 | di La Redazione

Trib. Vicenza

trib vicenza 22-4-21.pdf

Abusiva concessione di credito

La concessione abusiva del credito, che consiste in un comportamento doloso o colposo diretto a finanziare un imprenditore immeritevole perché non in condizione di restituire il finanziamento e che presuppone la conoscenza - o la conoscibilità - dello stato di insolvenza del beneficiario, può essere qualificata come prestazione contraria a buon costume, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2035 c.c.

Leggi dopo
Focus Focus

La nuova composizione negoziata della crisi e il concordato liquidatorio semplificato

19 Agosto 2021 | di Fabio Cesare

Crisi d'impresa e insolvenza

Il 5 agosto 2021 il Consiglio dei Ministri ha approvato un d.l. di prossima pubblicazione che rinvia l’entrata in vigore del codice della crisi al 16 maggio 2022 e l’allerta al 31 dicembre 2023. Vengono poi anticipati ulteriori istituti del CCII per facilitare gli accordi di ristrutturazione e viene introdotta la composizione negoziata della crisi, condotta sotto l’egida di un esperto di nomina volontaria, all’esito della quale è possibile accedere a diverse soluzioni di regolazione della crisi. Tra di esse, il nuovo concordato liquidatorio semplificato, che non prevede l’adunanza dei creditori.

Leggi dopo
Focus Focus

L’esperto indipendente al quale è affidata la composizione negoziata della crisi: il D.L. approvato dal CdM il 5 agosto 2021

18 Agosto 2021 | di Silvia Zenati

Crisi d'impresa e insolvenza

La Commissione ministeriale ha individuato le misure per fronteggiare e possibilmente arginare il paventato aumento di crisi aziendali conseguenti al perdurare della crisi pandemica introducendo nel sistema la nuova procedura di composizione negoziata, all’esito negativo della quale l’imprenditore potrà avere accesso al nuovo concordato liquidatorio semplificato: la nuova procedura di composizione negoziata di cui potrà beneficiare l’imprenditore che versi in condizioni di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario che ne rendono probabile la crisi o l’insolvenza (art. 2, comma 1) dovrà muoversi in un contesto di risanamento dell’impresa, in quanto ragionevolmente perseguibile.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Disciplina delle compensazioni dei crediti nel concordato preventivo seguito da fallimento

18 Agosto 2021 | di Francesca Monica Cocco

Concordato preventivo: disciplina generale

La banca, creditrice in una procedura di concordato preventivo con riserva, alla quale segue dichiarazione di fallimento, è legittimata a compensare il proprio credito?

Leggi dopo

Pagine